Bagnoli: teatro sempre più fulcro culturale

Le rassegne e le iniziative al “Goldoni” coinvolgono un pubblico sempre più ampio e di tutte le età, grazie al lavoro delle compagnie “Sottosopra” e “Febo Teatro”. Intanto è stata completata la ristrutturazione

Le rassegne teatrali al Teatro Comunale “Carlo Goldoni” stanno riscuotendo notevole successo e coinvolgimento di pubblico. Parecchi spettacoli promossi dall’Amministrazione assieme alle Compagnie teatrali con cui collabora attivamente hanno registrato il tutto esaurito.

La Compagnia amatoriale Sottosopra, attiva da anni in paese, svolge un notevole lavoro di promozione della cultura proponendo spettacoli di prosa e musicali per adulti che trovano ampia partecipazione. La compagnia Febo Teatro completa il ventaglio delle proposte con eventi per bambini e famiglie. Il sindaco non ha dubbi: “Il risultato positivo è il frutto della sinergia tra amministrazione comunale e le compagnie teatrali. Questa la novità degli ultimi mesi che ha portato il successo del Teatro di Bagnoli. E’ un lavoro di promozione nato qualche anno fa, seminando e coltivando il principio base che è quello di fare squadra per la cultura teatrale, ponendo il Teatro e i cittadini al primo posto”.

La collaborazione con FeboTeatro, che è andata consolidandosi negli anni, punta sia ad avvicinare al teatro il pubblico dei più piccoli, affinché possano crescere nella consapevolezza del valore di questa forma d’arte, sia a rendere sempre più attivo il teatro, affiancando alla storica rassegna della Compagnia Sottosopra altre iniziative, principalmente destinate ad un pubblico di bambini e ragazzi. Va ricordato anche che molti spettacoli sono anche gratuiti.

La nuova vita al teatro è stata possibile anche grazie ai molti lavori eseguiti: negli ultimi mesi, ad esempio, è stata portata a termine la ristrutturazione degli impianti elettrici e antincendio con lavori straordinari di messa a norma per 30 mila euro. “Sono spese che affrontiamo convinti che il Teatro sia un luogo di cultura ed incontro utile per la crescita della collettività” commenta l’assessore alla Cultura e all’Istruzione Cristina Minelle, che continua: “Questi lavori ci hanno permesso di raggiungere il Certificato di Prevenzione Incendi necessario per offrire alle associazioni teatrali e alla cittadinanza del territorio di Bagnoli e del Conselvano un luogo sicuro e in regola con le disposizioni normative vigenti”.

“Teatro luogo di cultura ed incontro, accessibile a tutti” è anche il titolo di un progetto destinato alle persone che, per mancanza di autonomia o per problemi legati a disagio sociale o economico, non hanno normalmente la possibilità di frequentare il teatro. L’amministrazione, grazie alla presenza dei volontari del servizio civile, infatti, intende accompagnare a teatro queste persone utilizzando il pulmino recentemente acquistato.

C. L.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento