Campodarsego: per la sicurezza arrivano le telecamere

100mila euro di contributo dallo Stato centrale

Un “grande occhio” al quale non sfuggirà davvero nulla. È in arrivo a Campodarsego un contributo di 100 mila euro per l’installazione di telecamere di videosorveglianza e attraversamenti pedonali luminosi.

Cittadini controllati ma anche più sicuri. Il Comune è tra i beneficiari di un decreto di assegnazione di contributi previsti nella finanziaria di quest’anno da investire proprio nelle apparecchiature di sicurezze. “Sono risorse sicuramente preziose – afferma il Comune – tuttavia non è un “regalo”, bensì una “restituzione”, anche se minima, di ciò che lo Stato ormai da alcuni anni ci toglie in modo sempre più consistente attraverso le partite di giro della fiscalità”.

I tempi stringono visto che i lavori per la realizzazione delle opere pubbliche dovranno iniziare improrogabilmente entro metà maggio secondo la circolare del Ministero dell’interno. Priorità: l’installazione della videosorveglianza, con 10 telecamere di ultima generazione che saranno collegate con la centrale del comando di polizia locale della federazione del Camposampierese.

Il server per l’elaborazione delle immagini sarà in grado di interfacciarsi con i sistemi delle altre forze dell’ordine e le apparecchiature consentiranno di monitorare costantemente tutto il territorio comunale. In aggiunta, grazie alla realizzazione di un progetto di impianti già realizzati e che renderanno ancora più sicura la viabilità, saranno realizzati attraversamenti pedonali luminosi dotati di particolari fasci di luce tali da rendono ben visibili le strisce pedonali e, soprattutto, la persona che le attraversa. Un sistema innovativo che prevede la presenza di un lampione sempre acceso all’inizio e alla fine dell’attraversamento pedonale.

Nicoletta Masetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento