Il Veneto è al quarto posto per numero di titolari artigiane

Sono 37 mila le donne con cariche nell’artigianato, tra cui 16 mila 500 quelle titolari di ditte individuali.

Intraprendenti, determinate e con una passione per l’artigianato e la manifattura. È l’identikit dell’esercito di 16.475 donne venete titolari di ditte individuali artigiane (al 31 dicembre 2018) che rappresentano il 9% del totale nazionale e sono lo 0,2% in più rispetto allo scorso anno.

A rilevarlo i dati appena pubblicati dell’Osservatorio Donne Impresa dell’Ufficio Studi Confartigianato Imprese Veneto. La nostra regione conta infatti un totale di 36.970 donne con cariche in imprese artigiane (titolari, socie e collaboratrici) che rappresentano il 21,7% del totale degli imprenditori artigiani; un’incidenza, questa, leggermente superiore al dato nazionale (21,2%).

“Il dato è in costante ascesa soprattutto nei servizi innovativi +3,3%” afferma Ivana Del Pizzol Presidente regionale Veneto del gruppo Donne Impresa di Confartigianato.

In valori assoluti siamo invece la terza regione per numero di donne con cariche in imprese artigiane (dietro a Lombardia ed Emilia Romagna). “A trainare il lavoro indipendente femminile -spiega Del Pizzol – sono le titolari di imprese artigiane, che si trovano però a fare i conti con un welfare che non le aiuta a conciliare il lavoro con la cura della famiglia. Per questo è importante sostenere, come Confartigianato la necessità di realizzare un nuovo welfare, che faccia leva sull’innovazione digitale con piattaforme dove si incontrano domanda e offerta di servizi utili a semplificare la vita delle madri che lavorano”.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento