Spinea: Ditadi, Vesnaver, Mazzotta, candidati per le principali coalizioni

Per il centrosinistra scende in campo l’attuale vicesindaco. Per il centrodestra un noto architetto, mentre Mazzotta corre con una lista di fuoriusciti M5S.

A due mesi dalle comunali di Spinea, sono già note alcune coalizioni tra le liste e altre si stanno ancora consolidando. Per il centro sinistra, dall’unione di più civiche e con l’appoggio del Partito Democratico, si candiderà a sindaco Emanuele Ditadi. L’attuale vicesindaco ha 41 anni, dal 2009 al 2014 presidente del consiglio comunale ha presieduto l’organo di controllo del consiglio comunale. A fianco dell’attuale sindaco Silvano Checchin è assessore al bilancio, personale, programmazione, all’informatizzazione e contenzioso.

Fin dal principio ha specificato che tra i punti fermi ci saranno quelli dell’agenda Universale Onu 2030 per lo sviluppo sostenibile, valori per costruire anche a livello comunale una società di pace, libertà, giustizia, uguaglianza, progresso e solidarietà. Ad appoggiare Ditadi ci sarà una civica: nel gruppo l’attuale assessore ai lavori pubblici Gianpier Chinellato. Tra le probabili liste civiche di centro sinistra che si uniranno: “È tempo-prospettive Spinea”, nella lista il giovane consigliere Giovanni Litt. Laura Rosanova, con Anna Zampieri e Piercarlo Signorelli, dell’ex lista “Impegno&Solidarietà” ed altri cittadini attivi nel volontariato, sostengono Ditadi, promuovendo politiche a sostegno delle fasce più deboli, a conferma della spesa sociale favorendo la responsabilità e partecipazione civica, sociale e solidale. Dall’unione del centro destra sono già noti i nomi delle tre candidate a sindaco: Laura Montorio, Chiara Perozzo e Martina Vesnaver, quest’ultima sembrerebbe essere la favorita.

L’unione di centrodestra, che appare già confermata, è costituita dalla Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia e da una lista autonoma guidata da Paolino D’Anna. L’architetto Martina Vesnaver è una quarantaseienne, libera professionista, sposata con due figli e vive a Spinea da una trentina di anni. Laureata con il massimo dei voti in architettura a Venezia, membro della commissione edilizia per 10 anni: 5 con l’amministrazione Tessari e 5 con Checchin. L’impegno del centrodestra punterà al sociale e alla sicurezza. La qualità della vita del paese al primo posto. Sempre dal centro destra si propone la lista civica dell’ex sindaco Claudio Tessari, che non esclude l’unione con le altre liste.

La consigliera Stefania Mazzotta non correrà con il Movimento 5 Stelle, ma ha formalizzato la sua candidatura con lal lista di fuoriusciti pentastellati dal nome “Progetto Spinea”. Nella stessa lista correrà Massimo De Pieri a sua volta consigliere comunale che ha chiuso con l’esperienza 5Stelle. Mazzotta ha quarantun’anni, vive a Spinea da quindici, è sposata e ha due figli. È conosciuta per il suo impegno nel volontariato con le associazioni e la parrocchia.

Roberta Pasqualetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento