Torna il Premio Istrana 2019 di poesie

Giunto alla sua diciottesima edizione, il concorso letterario premerierà sia la migliore opera in lingua italiana, sia quella scritta in dialetto Veneto, per promuovere la tradizione letteraria nazionale e locale

Anche quest’anno la Pro Loco di Istrana, con il patrocinio  dell’amministrazione comunale, della Provincia di Treviso e della Regione Veneto ha promosso il “Premio Istrana 2019”, un concorso nazionale di poesia articolato in due sezioni: quella riservata alla poesia in lingua italiana e quella invece composta in dialetto veneto. Giunta alla sua XVIII edizione, il concorso istranese è annoverato ormai tra i premi letterali italiani da segnare in agenda, consistente in un diploma e una somma di denaro per i primi tre classificati di ogni sezione oltre ad uno speciale riconoscimento per i primi due classificati donato dal sindaco a nome dell’amministrazione comunale.

Il termine ultimo di iscrizione è fissato al 30 aprile 2019 e, dopo il vaglio delle proposte arrivate, la proclamazione si terrà l’8 giugno nella tradizionale cornice di Villa Lattes. Il “Premio Istrana” nasce nel 1982 quando Pro loco e biblioteca comunale decisero di organizzare una manifestazione culturale che riunisse la poesia alle arti figurative (fotografia all’inizio e poi pittura).

La manifestazione è rimasta nel calendario delle attività culturali comunali fino al 1987 per poi essere abbandonata per quindici anni. Nel 2002 poi, ilconsiglio di amministrazione della Pro Loco di Istrana, propose ai propri membri il ripristino in calendario del Premio, dapprima con cadenza annuale e successivamente, dal 2005, ogni due anni.

Nelle nuove edizioni, fondamentale è stata la consulenza dello scrittore e poeta prof. Gian Domenico Mazzocato, presidente della giuria fino al 2005. Da quattordici anni invece a presiedere il collegio giudicante è il poeta scrittore e critico letterario prof. Paolo Ruffilli coadiuvato dalle dottoresse Franca Chiletti e Maria Grazia Giuffrida. Per l’edizione 2019 del prossimo giugno a presentare il concorso e a leggere le poesie segnalate e vincitrici, sarà l’attore e regista Sebastiano Boschiero. Ogni autore può concorrere per ogni sezione con un massimo di tre poesie, mai premiate ad un concorso e mai editate. Le opere, liberamente composte dal concorrente dovranno essere spedite presso la segreteria del concorso di poesia c/o Pro Loco di Istrana in via Nazario Sauro 50, 31036 Istrana. Per ulteriori informazioni si può contattare il numero 340 8223769 o inviare una mail a: premioistrana@ libero.it

Gaia Ferrarese

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento