Home Veneto Cultura e spettacoli Zero Branco: teatro, lettura e laboratori per bimbi

Zero Branco: teatro, lettura e laboratori per bimbi

Villa Guidini si trasforma sempre più nella Villa dei bambini: al suo interno infatti ci sono le sedi del Teatro Comisso e della biblioteca comunale, dove andranno in scena spettacoli e incontri di lettura

A Zero Branco, la Villa Guidini è sempre più sinonimo di cultura e intrattenimento per merito di una rassegna di eventi e laboratori che, tra il Teatro Comisso e la Biblioteca comunale, offrono spazio e attenzione alla curiosità, alla scoperta e alla formazione, soprattutto nei confronti dei più piccoli.

La prima proposta si chiama “Libralbero: l’albero della storia!” per i bambini dai 4 agli 8 anni, dove per 3 mercoledì (27 febbraio – 13 marzo – 27 marzo) si terranno degli incontri pomeridiani in Biblioteca, con letture animate e laboratori a tema con la favola. Per partecipare a ciascun incontro è necessaria la prenotazione, anche telefonica presso il polo di Villa Guidini. Segue poi, anche per questo 2019, sempre a misura dei ragazzi, una rassegna molto ricca grazie alla sinergia con compagnie teatrali professionali e assessorato alla cultura.

Torna infatti il teatro nella Villa dei Bambini, che porterà in scena cinque spettacoli per le famiglie, dopo il primo successo dello scorso 27 gennaio con la storia di Robinson Crusoe. Dal 24 febbraio invece, alle ore 16:30, il Teatro Telaio si esibirà con “Storia di un bambino e di un pinguino”, una storia buffa per parlare di mondi sconosciuti che si incontrano, della difficoltà di comunicare e comprendere chi è altro da noi, di un oceano da solcare per far crescere in noi affetto ed amicizia e così diventare grandi. Si continua domenica 10 al pomeriggio con Proscenio Teatro, che proporrà “Il brutto anatroccolo” da Hans Christian Andersen e dal mondo in cui viviamo; testo e regia di Marco Renzi con Mirco Abbruzzetti e Simona Ripari, pupazzi Lucrezia Tritone.

Un teatro d’attore, con fantocci e figure animati e una festosa interazione con il pubblico. Infine il 24 marzo Stivalaccio Teatro porta in scena “Ucci ucci pollicino e altre fiabe” con la storia di due bimbi che, in attesa nella notte dell’Orco cattivo, cercano ogni stratagemma per non addormentarsi e aspettarlo. I biglietti degli spettacoli possono essere acquistati su vivaticket. it. Costo biglietto unico di 5 euro, mentre la promo 3×4 prevede che le famiglie di 4 componenti abbiano diritto ad un biglietto omaggio. Per ulteriori informazioni si può visitare il sito. 

Gaia Ferrarese

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Seguici anche su

6,325FansLike
276FollowersFollow
3SubscribersSubscribe