A Dolo il problema della manutenzione dei ponti

Sono stati chiusi il ponte di via Torre fra i territori dei comuni di Dolo e Fiesso d’Artico e temporaneamente quello di via Badoera che attraversa il Naviglio di Brenta. Si attende una soluzione per il Ponte dei Cavalli

Problema ponti a Dolo. A gennaio è stato chiuso quello che collega via Pasteur con via Torre che è diviso a metà fra i comuni di Dolo e Fiesso d’Artico. Problemi statici sono emersi in occasione di una verifica richiesta dalla Prefettura.

Chiuso al transito veicolare ma non a quello delle biciclette e dei pedoni. Sulla riapertura non ci sono indicazioni perché la particolarità di essere in gestione fra due Comuni ne aumenta le problematiche e l’assessore ai Lavori Pubblici del comune di Dolo, Giorgia Maschera, ha evidenziato: “Al momento non è possibile fissare una data. Stiamo raccogliendo alcuni preventivi per comprendere quanto costa anche solo la progettazione”. Un’ altra struttura da tempo in sofferenza è il Ponte dei Cavalli, passerella che collega il Foro Boario alla riva del Naviglio del Brenta. Tre criticità, la prima nel febbraio 2017, sino alla sua completa demolizione ad opera del Genio Civile. Attualmente non esiste manufatto dopo che l’organo regionale ha provveduto alla rimozione delle griglie ferma erbe che ostruivano il libero deflusso delle acque.

L’assessore regionale Giampaolo Bottacin ha spiegato: “I lavori hanno comportato il completo rifacimento della platea di fondazione e la realizzazione di un nuovo sistema di eliminazione delle infiltrazioni di fondo e laterali, mediante infissione di una linea di palancole”. Ora, però, si rende necessario riposizionare il manufatto e Giorgia Maschera rileva: “Completati i lavori della Regione, segue l’iter comunale che consiste nei lavori di progettazione esecutiva della passerella e i conseguenti lavori di esecuzione”.

Il tutto, dovrebbe consentire la conclusione dell’opera entro il mese di giugno e comportare un costo per il Comune non superiore a 100.000 euro. Ma i problemi ai ponti dolesi anche in queste settimane sono stati anche altri. È stato chiuso al transito quello girevole sul Brenta, lungo la strada provinciale 13 di via Badoera che collega la regionale 11. Il passaggio di un mezzo di trasporto eccezionale non autorizzato ha determinato il danneggiamento di uno dei pistoni che regola l’apertura e chiusura del ponte. Una ditta specializzata ha lavorato per sistemare il danno, e il ponte è stato riaperto nel giro di una giornata. E dire che da poco il ponte era stato oggetto di un intervento straordinario di manutenzione per la verifica degli organi meccanici elettrici e oleodinamici del sistema di movimentazione.

Lino Perini

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento