Enaip Rovigo per “We Like, We Share, WeChange”

La scuola professionale Enaip Veneto di Rovigo è stata scelta per il progetto pilota di rilevanza nazionale

È l’unica scuola del Veneto ad aver portato avanti il percorso. I promotori del progetto sono il Movimento Consumatori e Cies Onlus e l’iniziativa si è svolta dall’11 fino al 22 marzo. Il progetto è nato per promuovere modelli concreti economici, sostenibili e responsabili, favorendo esercizi reciproci di responsabilità da parte di ogni singolo consumatore e di ogni azienda.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare la cittadinanza sui temi del consumo sostenibile, portando a un cambio di abitudini attraverso le informazioni e il monitoraggio dei comportamenti corretti.

I ragazzi hanno intrapreso un percorso teatrale interattivo, in cui attraverso il gioco di ruolo è stato possibile vivere la propria condizione di cittadino/consumatore nelle diverse fasi della scelta del prodotto. Tale percorso ha usato l’animazione da parte di operatori, che attraverso il gioco di ruolo, hanno ricreato la società dei consumi e suscitato nel ragazzo un effetto di appartenenza o di estraneità, funzionale a poter effettuare la propria scelta di consumo. Per gli adulti invece, è stato realizzato il Teatro Forum, un percorso più incentrato sui “conflitti” generati nella società dal proprio ruolo di consumatore nell’atto di una scelta di consumo.

Qui lo scopo è stato di far emergere il punto di vista dei singoli individui su questioni attuali che vedono il consumatore come soggetto economico e l’atto di consumo al centro del tutto. Entrambe le iniziative sono state riproposte in diverse regioni d’Italia. A conclusione delle attività nelle scuole verrà realizzato un “Quaderno sulla responsabilità sociale di consumo under 18” e dopo gli eventi teatrali un “Video sul consumatore socialmente responsabile over 18”

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento