La biblioteca di Noale è stata intitolata ad Eliseo Carraro

La Città di Noale ricorderà il suo illustre concittadino intitolandogli la biblioteca comunale.

L’annuncio è arrivato dal sindaco Patrizia Andreotti in occasione della serata che l’associazione Marzo Organistico, in apertura dell’edizione 2019 del festival, ha dedicato al suo presidente ad un anno dalla scomparsa.

“Ci siamo chiesti – ha spiegato il primo cittadino – quale fosse il modo migliore per commemorare la memoria di un’istituzione come è stato Eliseo Carraro. La scelta è caduta inevitabilmente sulla biblioteca per la nascita della quale lui si è battuto e speso. Un luogo frequentato da molti giovani che avranno così modo di interrogarsi su chi è stato questo loro concittadino”.

L’amministrazione procederà con l’intitolazione della biblioteca che ora si trova nei locali di Palazzo Scotto, lì dove è nata proprio per iniziativa del professore Carraro. “Intitolazione – spiega il sindaco – che poi verrà spostata nella nuova sede che nascerà in via G.B. Rossi nell’edificio dell’ex consorzio agrario”.

Edificio noto come Palazzo Carraro, “un segno del destino” secondo Andreotti. L’idea di intitolare la biblioteca al professore Eliseo Carraro, è stata accolta con favore dai tanti noalesi che hanno goduto della sua amicizia e cultura, dagli studenti dell’Enaip, dalle generazioni di maestre che lui ha formato in vista del concorso di stato, dagli amici che con lui hanno condiviso esperienze culturali e associative, dal Marzo Organistico al Lions club.

“Eliseo è stato uomo di cultura. Letta, studiata e insegnata. Non c’è luogo più adatto di una biblioteca per custodirne lo spirito di uomo libero e appassionato della vita – conclude il sindaco”.

E.C

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento