Stazione di Camposampiero, addio degrado

L’amministrazione comunale, in sinergia con RFI, sta lavorando per sistemare tutta l’area stazione: dal riordino dell’area parcheggio, all’installazione di telecamere, fino all’eliminazione dei vecchi cancelli

Restyling per la stazione ferroviaria di Camposampiero. Più volte, in passato, è stata segnalata la situazione di degrado in cui versa non solo l’immobile, ma tutta l’area adiacente.

Un problema di cui si è fatto carico il Comune tanto che, ormai da settimane, si sta lavorando per sistemare l’area grazie a una stretta collaborazione tra amministrazione e Rete Ferroviaria Italiana. I lavori, realizzati in sinergia tra i due enti, sono stati radicali e non sono ancora conclusi. In particolare, sono state effettuati una potatura e un riordino dell’area del grande parcheggio a est della stazione.

Rfi ha poi eliminato le vecchie cancellate arrugginite. È stata completamente rifatta la recinzione tra la stazione e il giardinetto, al confine con il centro pensionati, dove saranno collocate nuove rastrelliere per le biciclette. Sono state eliminati con l’intervento della polizia locale e dell’ufficio manutenzioni, i resti di biciclette che erano state abbandonate sulle rastrelliere esistenti.

Il Comune sta ora provvedendo a sistemare anche tutti i vari marciapiedi limitrofi alla stazione che erano stati deformati dalle radici delle piante. Per quanto riguarda, poi, il tema sicurezza, questione che in passato aveva contribuito a porre la stazione ferroviaria tra i luoghi che necessitavano di costanti controlli da parte di forze dell’ordine e polizia locale, è funzionante la nuova videocamera che riprende l’area della stazione ed è collegata alla centrale della polizia locale con un collegamento in fibra ottica.

La macchinetta distributrice di Gratta e vinci, collocata a fianco del bar della stazione, come confermano direttamente dal Comune, sta per essere eliminata, in quanto non autorizzata. Saranno sistemati i bagni, a opera dei gestori del bar. A segnalare più volte il degrado i cittadini e anche consiglieri comunali. Tra questi anche il consigliere di minoranza Giovanni Torresin, con un post su Facebook qualche settimana fa con allegate una serie di foto: “Nella Stazione Fs di Camposampiero continua il degrado – aveva scritto Torresin -. Questo nonostante i vari appelli, segnalazioni e raccomandazioni”.

Nicoletta Masetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento