Vecchi argini, nuove piste: l’incontro di Fiab Spinea per una viabilità green

Usufruire degli attuali percorsi naturalistici per implementare sicurezza e sostenibilità in città.

Questo il tema dell’incontro/dibattito che si terrà venerdì 12 aprile, alle 20:30, sulla percorrenza ciclabile a ridosso degli artigini nel territorio di Spinea.

Ad organizzare l’evento è stato Fiab Spinea con il patrocinio dell’amministrazione comunale, per discutere appunto sulla possibilità di realizzare “un sistema integrato di percorrenze ciclabili che, utilizzando gli argini, metta a disposizione percorsi sicuri a contatto con la natura – come dichiara il comunicato Fiab -, e fornisca un’ottima alternativa alla circolazione sulle strade sia a scopo ludico che per connettere diverse città del miranese”.

Viabilità green e sicurezza sono dunque i due focus su cui verterà l’incontro presso il Cinema Teatro Bersaglieri di Spinea, dove è invitata tutta la comunità oltre che i rappresentanti di diverse amministrazioni comunali del territorio (Spinea, Mirano, Mira, Santa Maria di Sala, Martellago, Scorzè), il Consorzio di bonifica acque risorgive, i referenti della Città Metropolitana e l’associazione Hilarius Gambarare di Mira.

“Le piste ciclabili lungo le sponde dei fiumi, dei torrenti, dei rii, si configurano come percorrenze “naturali”, sia dal punto di vista morfologico, per la mancanza di forti dislivelli, sia dal punto di vista storico-turistico” – continua Fiab -. Un sistema di percorrenze ciclabili sfruttando gli argini costituisce un importante fattore di stimolo per l’azione di risanamento dei fiumi, per il recupero di preziosi manufatti di antica memoria e per l’utilizzo dei corsi d’acqua come risorsa ambientale, culturale e ricreativa”.

Durante la serata verranno inoltre illustrati i risultati già ottenuti e quali si potrebbero conseguire con una sinergia collaborazione con Amministrazioni ed Enti preposti.

 

Lascia un commento