Il grande fratello per i furbetti dei rifiuti, da oggi a Loreggia video e multe

È guerra ai furbetti delle immondizie. Il sindaco Fabio Bui lo ha detto chiaro e tondo affidandosi ai social.

L’avviso è rivolto in maniera diretta “agli “incivili” che scaricano rifiuti anche vicino all’ecocentro comunale”. Sono ben due le nuove telecamere, avverte il sindaco, posizionate nell’ecocentro comunale di Loreggia per immortalare gli “incivili”. E al clic delle foto seguiranno le multe.

Difficile per i furbetti farla franca. Ma il “grande occhio” non si ferma qui visto che è in programma il posizionamento delle telecamere in altre zone, di sicuro non per violare la privacy, ma per scovare quanti si rendono protagonisti di atti vandalici o“incivili”.

Purtroppo, come ha documentato con una carrellata fotografica lo stesso primo cittadino, sono tanti che si dedicano alla pratica dell’abbandono dell’immondizia davanti al centro, quando in realtà basterebbe semplicemente scaricare i rifiuti all’interno dell’ecocentro, aperto dallo scorso ottobre, in via Morosini. Un centro di conferimento e raccolta rifiuti atteso da tempo proprio per andare incontro alle esigenze di smaltimento e conferimento dei rifiuti domestici e, al tempo stesso, per rendere più ordinata e differenziata la raccolta stessa.

L’accesso è consentito alle utenze domestiche provviste di Eco tessera personale e altri soggetti autorizzati. I rifiuti devono essere conferiti in modeste quantità per volta e comparabili alla produzione di un’utenza.

Nicoletta Masetto

Lascia un commento