In arrivo ad Adria il consiglio comunale dei ragazzi

Approvato il 18 marzo all’unanimità dei presenti del consesso adriese il regolamento del consiglio comunale dei Ragazzi (Ccr).

“Il documento è stato costruito in sinergia con dirigenti scolastici degli istituti comprensivi Adria 1 e Adria 2, portatori di interesse nell’ambito socio-educativo del mondo scolastico del nostro comune” spiega l’assessore alle Politiche giovanili Marco Tosato.

La finalità del progetto è quella di avvicinare i ragazzi alle istituzioni, permettendo loro di portare personalmente proposte e progetti su tematiche vicine, come sport, ambiente e cambiamento climatico, cultura, istruzione e tempo libero, ma anche su tematiche sociali come solidarietà, diritti umani ed educazione alla legalità. In questo modo si otterrà il “rafforzamento delle capacità di confronto e della ricerca di soluzioni che non soddisfano le esigenze dei singoli, ma quelle di tutta la collettività di cui si è parte”, conclude Tosato.

A far parte del Ccr, che rimarrà in carica per due anni, 16 alunni eletti nelle classi quarte e quinte delle scuole primarie e nelle classi prime, seconde e terze delle scuole secondarie di primo grado di Adria. Una volta eletti, i 16 consiglieri, nel corso della loro prima seduta di insediamento, che avverrà attraverso una seduta congiunta con il consiglio comunale degli adulti, procederanno all’elezione del sindaco e del vice sindaco.

Ch.To

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento