Elezioni a Spinea, Ditadi presenta la sua squadra (e il sindaco Checchin si emoziona)

Grande entusiamo e partecipazione martedì sera al cinema Bersaglieri in centro a Spinea, per la presentazione del candidato sindaco della coalizione di centrosinistra Emanuele Ditadi, sostenuto da 5 liste con 77 candidati consiglieri.

Fonte: pagina ufficiale facebook @ditadisindaco

A sostenere Ditadi attuale vicesindaco nella giunta uscente, c’era anche l’attuale sindaco Silvano Checchin che giunto ai due mandati non potrà ricandidarsi.

“Spinea – ha detto il candidato sindaco Emanuele Ditadi– in questi ultimi dieci anni ha svolto un ruolo fondamentale ed ha assistito ad un grande processo di cambiamento e di crescita culturale. Le persone che vi abitano possono contare su servizi sociali, scolastici, culturali e sportivi di ottima qualità.Tutti i bambini possono frequentare la scuola dell’infanzia. Le scuole elementari sono quasi tutte a tempo pieno e tutti possono frequentare la più bella biblioteca della Città Metropolitana di Venezia. In 10 anni abbiamo realizzato e avviato lavori per 15 chilometri di piste ciclabili. Per dotare una città di ulteriori servizi, ricordo l’enorme fatica fatta per mettere in sicurezza le scuole per le quali sono stati investiti, dal 2009 ad oggi, quasi 5 milioni di euro”.

Ditadi ha voluto ricordare le opere realizzate. “Ricordiamo – ha detto Ditadi – l’apertura di ben due case di riposo, un potenziamento e una nuova localizzazione del distretto sanitario e del centro diurno per disabili, l’apertura di un centro di aggregazione al Villaggio dei Fiori, l’adozione del Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile, del Piano Eliminazione Barriere Architettoniche, la realizzazione di nuove aree verdi a parco e aree attrezzate con giochi inclusivi”.

Ditadi ha poi sottolineato come : “l’adozione di un Piano degli Interventi che prevede una completa difesa delle zone agricole, la perequazione urbanistica per aumentare le aree boscate siano strumenti che semplificano le norme e dotino la comunità di nuovi spazi imprenditoriali senza consumo di suolo. In questi anni abbiamo investito complessivamente a Spinea oltre 23 milioni di euro con una attenta politica dipartecipazione ai bandi nazionali ed europei. Vogliamo rafforzare l’immagine di una Spinea aperta, viva, solidale e partecipata”.

Commosso il sindaco Silvano Checchin: “Resterò – ha detto rivolto ai presenti – a disposizione della cittadinanza, mettendo a disposizione la mia esperienza come “senatore“ della comunità locale”.

Alessandro Abbadir

Lascia un commento