Al via la raccolta di alimenti per l’emporio solidale di Porto Tolle

Questo sabato si mobilitano decine di volontari per il progetto che aiuta persone in difficoltà

All’emporio della solidarietà di Ca’ Venier, nel comune di Porto Tolle, servono alimenti in scatola, olio d’oliva, latte a lunga conservazione e tutto ciò che può risultare utile a persone e famiglie in difficoltà. Per rimpinguare le scorte di questo piccolo “supermercato solidale”, l’associazione Solidarietà Delta organizza una raccolta di alimenti questo sabato, 15 giugno, in supermercati e alimentari della zona.

Decine i volontari che si attiveranno, tra cui anche gli scout e il gruppo giovani della parrocchia, con raccolte all’esterno del supermercato Alì e degli alimentari Fratelli Pregnolato e alimentari Veronese a Ca’ Tiepolo e all’alimentari Bonifacio Lucia di Ca’ Venier.

I cittadini che vorranno contribuire, potranno acquistare e donare tonno in scatola, olio di oliva, carne in scatola, latte a lunga conservazione, biscotti, fette biscottate, crackers, grissini, ragù in scatola. Tutto ciò che sarà raccolto, è destinatio agli scaffali dell’emporio della solidarietà, realizzato dall’associazione e operativo da quasi un anno.

Il progetto vuole sostenere famiglie e persone in difficoltà economica e persone che vivono al di sotto della soglia della povertà, mettendo a disposizione una sorta di piccolo supermercato, in cui è possibile acquistare beni di prima necessità con una tessera fornita in seguito ad un colloquio presso la Caritas.

L’emporio si trova in via Teatro, nella frazione di Ca’ Venier. All’emporio si possono prendere alimenti o prodotti per la pulizia domestica, mentre non sono disponibili altri beni non di prima necessità, come alcolici o prodotti per animali domestici. Non è solo uno spazio in cui fare la spesa, ma soprattutto un luogo di incontro, di ascolto, di orientamento per persone in difficoltà.

Per tutte le persone che volessero toccare con mano questo progetto di solidarietà, c’è poi in programma un’apertura straordinara il 21 giugno, alle 18.00: in questa occasione, l’associazione proporrà un aperitivo solidale, una visita all’emporio e una chiacchierata con i volontari che rendono possibile questa esperienza, la prima e al momento l’unica nella nostra provincia.

Lascia un commento