Arriva in Pescheria “Rovigo città delle rose”

10 giorni all’insegna dell’arte sotto la supervisione del curatore Claudio Biondani

La sala espositiva “Alberto Brigo” della Pescheria Nuova a Rovigo, si appresta ad ospitare la seconda edizione del concorso artistico “Rovigo Città delle Rose”.

Il curatore artistico Claudio Biondani, di ArtProject, anticipa che la rassegna si terrà dal 20 al 30 giugno. Si tratta di opere di arte contemporanea. Inoltre sempre in Pescheria, a settembre è prevista la personale di Emanuela De Franceschi. Ad ottobre è già stata messa in cantiere la terza edizione della Biennale d’Arte Contemporanea di Fratta Polesine, che sarà come sempre accolta nei tre piani di villa Badoer.

“Punto ad avere almeno cinque personali, più una quarantina di opere (tra quadri e sculture), nella collettiva – spiega Biondani – Ci sarà anche un concorso di scultura. Al momento abbiamo raccolto già quattro personali, ma si sa che i pittori sono “pigri” e tendono ad iscriversi sempre all’ultimo momento”.

L’appuntamento finale del 2019 per ArtProject sarà con Arte Padova, negli spazi della fiera campionaria, dove nelle ultime edizioni ha avuto un buon successo il pittore di Gognano di Villamarzana, Doriano Tosarelli. Per adesioni è possibile contattare Biondani all’indirizzo mail claudiobio54@gmail.com.

(M.Scar.)

Lascia un commento