Elementare Zanella di Piove di Sacco, la classe prima è salva con 11 alunni

A settembre la campanella suonerà anche per gli alunni che frequentano la classe prima della scuola elementare Zanella della frazione di Corte. L’ufficio territoriale di Padova ha accolto la richiesta di deroga

Richiesta presentata dal dirigente scolastico quando ha dovuto fare i conti con la triste realtà del numero delle preiscrizioni. Solo dieci, poi saliti ad undici, i bambini che hanno optato per Corte, quando il numero minimo richiesto per fare partire una classe è di almeno tredici.

La notizia della deroga, comunicata ufficialmente dalla dirigenza scolastica ai genitori, è stata vissuta in paese con grande entusiasmo tanto che anche le campane della parrocchia hanno suonato a festa. Attorno alla scuola, per garantirne la sopravvivenza, si era stretta non a caso l’intera comunità.

Sì perché, al di là del fatto affettivo per un plesso frequentato da generazioni di cittadini di Corte, mettere in dubbio una scuola significava minare la sopravvivenza di dell’intera frazione. Ciò che ha fatto riflettere in queste settimane è stata poi la scelta di tante famiglie residenti proprio a Corte di iscrivere i propri figli altrove.

Nella popolosa frazione, su un potenziale bacino di venti famiglie interessate alla scuola locale, più della metà si è orientata per altre soluzioni, anche fuori comune. Per garantire la continuità scolastica si era mossa per prima l’amministrazione comunale, pronta a fare, con risorse straordinarie, la propria parte.

I genitori degli alunni di tutta la “Zanella”, coinvolgendo tanti cittadini, avevano da parte loro raccolto molte firme, poi consegnate direttamente al Provveditore, a sostegno della scuola e della sua sopravvivenza. Come annunciato in consiglio comunale, per il futuro, si intraprenderà un percorso di gestione controllata e pianificazione delle iscrizioni a livello di tutte le scuole del territorio comunale, in maniera che non si ripresentino casi analoghi a singole scuole, specie a quelle della frazioni.

Alessandro Cesarato

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento