A Mirano un tour gastronomico sulle tracce dei Tiepolo

Una nuova app e un portale web (www.nuovatradizione.eu) dedicati a un doppio itinerario turistico sulle tracce dei Tiepolo e alla scoperta della gastronomia tipica del territorio. Il progetto, finanziato dalla Camera di Commercio, è stato presentato dalla Confesercenti: “Siamo da tempo impegnati a valorizzare la vocazione turistica di quest’area del territorio veneziano. – ha detto Maurizio Franceschi, direttore di Confesercenti Metropolitana di Venezia. Con una modalità di divulgazione fortemente innovativa centriamo anche le finalità che ci siamo dati all’interno dell’Odg”.

Se nel portale si possono trovare curiosità, cenni storici e anche indicazioni sui percorsi ciclabili, tutti geolocalizzati, nell’app (scaricabile gratuitamente) il turista può sbizzarrirsi con esperienze di viaggio immersive e virtual tour nei luoghi non sempre accessibili al pubblico. Per quanto riguarda il percorso dedicato al gusto vengono inoltre consigliati, con tanto di indirizzo e piatto consigliato, una quarantina di esercizi, tra ristoranti, agriturismi, aziende agricole, osterie e hotel, sia del Miranese che della Riviera del Brenta.

“Questa iniziativa di Confesercenti è importante per il nostro territorio – ha detto la sindaca di Mirano, Maria Rosa Pavanello -. Il virtual Tour e gli altri strumenti informatici ad esso collegati sono una risorsa che aiuta in una delle missioni che ci siamo prefissati per lo sviluppo turistico e culturale della nostro città: ci permettono di rendere più visibili e accessibili i segni del passaggio dei Tiepolo, in particolare di Giandomenico. Da oggi la bellezza di Mirano è ancor più a disposizione di tutti”. Il percorso sulle tracce di Tiepolo è composto da 8 tappe: villa Bianchini, la chiesa di Zianigo, il Duomo di Mirano e villa Tiepolo a Mirano; villa Baglioni a Massanzago; villa Contarini dei Leoni e villa Pisani in Riviera; e infine il museo di Ca’ Rezzonico a Venezia”.

Elena Callegaro

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento