A Porto Viro la Consulta del Turismo e del Commercio è realtà

La prima riunione e i progetti da realizzare

A Porto Viro nasce per la prima volta la Consulta del turismo e del commercio, formata da cittadini che, tramite il mondo dell’associazionismo di cui fanno parte, hanno risposto all’appello dell’amministrazione comunale. La prima convocazione si è tenuta presso la sala consigliare, alla presenza dell’assessore al turismo e al commercio Valeria Mantovan e del vicesindaco Doriano Mancin.

I membri che andranno a comporre la commissione sono perlopiù espressione di sodalizi del territorio: Barbara Pregnolato rappresentante dell’associazione culturali Città Invisibili, Alessandro Tessarin e Mauro Zambon della società civile, Sandro Vidali e Fabio Biolcati, membri del consorzio di promozione turistica Deltapoolservice, l’esperta di turismo Ilaria Braghin, la professoressa Maria Luisa Pasini per le istituzioni scolastiche, Adriano Bersani e Giada Banin per la categoria commercianti, e Fabio Pregnolato per la Pro Loco di Donada.

Soddisfatta l’assessore Mantovan: “Questa consulta avrà compiti propositivi e consultivi nei riguardi dell’amministrazione su temi riguardanti il commercio, il turismo e i musei, e perseguirà l’obiettivo di coinvolgere i cittadini nelle scelte da portare avanti. Ringrazio fin d’ora chi si metterà a disposizione gratuitamente nell’apportare il suo contributo per migliorare la città”. Al termine della prima convocazione i membri della consulta – che resterà in carica tre anni – hanno eletto come presidente Alessandro Tessarin, ultimo sindaco di Donada prima della fusione con Contarina e memoria storica di Porto Viro. “Il Veneto è la prima regione in Italia per presenze turistiche, e Porto Viro, città dinamica e di traino per il Delta, è parte del tavolo dei sindaci della Costa Veneta – ha evidenziato ancora Mantovan -. La Consulta promuoverà spunti e avrà funzione consultiva, con un occhio di riguardo ai fondi per le aree interne”.

Fabio Pregnolato

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento