Home Padovano Camposampierese Est “Botteghe in festa” riunisce i negozi del Camposampierese per l’avvio dei saldi...

“Botteghe in festa” riunisce i negozi del Camposampierese per l’avvio dei saldi estivi

L’Associazione raggruppa e sostiene i commercianti con molte iniziative tra cui la “Notte bianca dei saldi” del 13 luglio

Grande stagione di saldi anche a Camposampiero. A promuoverla l’associazione “Botteghe in festa” che raggruppa numerosi negozi ed esercizi del centro storico e non solo.

“Botteghe in festa Camposampiero” è presieduta da Michela Bertolo. “Anima” di questa importante realtà che opera sul territorio è stato per anni Silvano Ruffato, portavoce dei commercianti ed ora presidente mandamentale dell’Ascom.

“Un tempo si attendeva la stagione dei saldi, compresi quelli estivi, per incrementare le vendite – spiega Monica Zecchin, vicepresidente di “Botteghe in festa” e titolare di un negozio di casalinghi ed elettrodomestici oltre ad oggettistica per la casa e liste nozze -. Ma oggi i tempi, come le stesse stagioni meteorologiche, non sono più le stesse. Sono cambiate le persone e, con loro, anche la “spesa”, dunque le dinamiche degli acquisti. Ci sono nuove abitudini anche nel comprare”.

“Quali sono? – prosegue Zecchin -. Di sicuro, l’e-commerce, che da tempo non è più una novità, penalizza soprattutto piccole botteghe e negozi di paesi e cittadine. Ma, prima ancora dei negozi on line, dobbiamo fare i conti con il fatto che la gente non spende più come una volta. Molte famiglie fanno fatica ad arrivare a fine mese. Ci sono problemi di occupazione, spesso si è tornati a un solo stipendio in casa col quale bisogna pagare affitto, bollette, il trasporto scolastico. Questa è la realtà: anche se la gente vorrebbe spendere spesso non può permetterselo”.

“Botteghe in festa” propone, nel corso dell’anno, numerose iniziative di fidelizzazione, inclusa la shopping night o “notte bianca dei saldi”, quest’anno il 13 luglio con negozi aperti fino a tarda ora, mercatino dell’artigianato e “Menti Creative”, Streetfood organizzato dai commercianti e ristoratori locali … dall’aperitivo al dolce, spettacolo musicale in piazza Castello e area bimbi con gonfiabile gratuito per i più piccoli, clown trampolieri e truccabimbi.

“È un modo per andare incontro ai nostri clienti abituali e per farci conoscere dai nuovi. Di sicuro, come Botteghe in festa ciò che, negli anni, non è mai venuto meno sono la passione per il nostro lavoro, la cura dei nostri prodotti e dei nostri negozi, la qualità offerta ai clienti con i quali cerchiamo di avere sempre un rapporto diretto, l’unico che consente di incrociare al meglio domanda e offerta” conclude Zecchin.

Nicoletta Masetto

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette