I Lions donano alla comunità un busto di Oreste dal Molin

A 50 anni dalla loro Fondazione ricordano il grande artista per rendere omaggio alla cultura locale

Il locale Lions Club, in occasione del suo cinquantesimo anniversario di fondazione, ha voluto donare alla comunità un busto in bronzo raffigurante il noto pittore piovese Oreste da Molin, scomparso nel 1921. L’opera è stata presentata in consiglio comunale qualche settimana fa.

“Non è soltanto un omaggio al grande artista – ha spiegato il presidente Girolamo Amodeo – ma anche un’occasione per rimarcare il legame del Lions Club al territorio e alla cultura della Saccisica. Abbiamo pensato fosse utile offrire ai cittadini giovani e meno giovani un ulteriore concreto contributo per riconoscere e richiamare, con orgoglio, il proprio passato radice del loro futuro”.

“Da sempre il Lions Club – ha commentato il sindaco Davide Gianella – si prodiga a favore del territorio, rivolgendo un’attenzione positiva ai cittadini di tutte le età. Questo prezioso dono rappresenta non solo l’amore per la città e la Saccisica ma soprattutto il segno concreto di come l’arte e la cultura siano in grado di condizionare positivamente presente e futuro”. È visitabile da tutti in municipio fino a quando sarà collocato definitivamente a palazzo Pinato Valeri. Il busto, a tutto tondo, è stato realizzato dall’artista locale Walmer Peccenini partendo da un ritratto preso di profilo. Realizzato in gesso, è stato poi trasferito in bronzo.

Alessandro Cesarato

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento