Organico potenziato e più servizi per la polizia locale di Santa Maria di Sala

Un nuovo mezzo e nuovi agenti in arrivo per la polizia locale di Santa Maria di Sala, da poco rientrata nella sede di Villa Farsetti in seguito all’uscita dall’Unione dei comuni. C’è bisogno di allargare organico e dotazioni e così, dopo gli accordi con la polizia locale di Venezia per l’utilizzo di alcuni servizi di centrale operativa (collaborazione peraltro perfettamente riuscita in occasione del recente arrivo di tappa del Giro d’Italia), il Comune pensa a come migliorare il servizio sul territorio.

Già arrivato e operativo un nuovo mezzo, una Dacia Duster, che va ad aggiungersi al parco veicoli costituito da una Fiat Grande Punto, dalla stazione mobile Renault e da due motocicli Piaggio 125. Scadono invece il 25 luglio due bandi per l’assunzione di un nuovo agente e di un istruttore direttivo di vigilanza, in pratica un nuovo comandante, visto che l’attuale, Aldo Pagnin è ormai prossimo alla pensione, dopo anni di onorato servizio. L’ampliamento dell’organico dovrebbe consentire una miglior turnazione del personale e maggior copertura dei servizi. “In questo momento – spiega l’assessore alla Sicurezza Francesca Scatto – i servizi del controllo del territorio vengono maggiormente incentrati sul controllo dei parchi pubblici, come luoghi di aggregazione giovanile, al fine di contrastare eventuali illeciti che riguardano il regolamento di polizia urbana. Quindi: decoro, disturbo alla quiete pubblica, corretto uso dei parchi, conduzione di animali. Inoltre stiamo effettuando con sistematicità i controlli per l’accertamento del superamento dei limiti di velocità su tutte le strade che ricadono nel territorio comunale, per prevenire il verificarsi di incidenti stradali. Non vengono tralasciati i posti di controllo per verificare la regolarità dei documenti di guida e di circolazione, in particolar modo per quanto riguarda la regolarità della patente, le coperture assicurative e le revisioni periodiche”.

Filippo De Gaspari

Lascia un commento