A settembre la grande festa del riso del Delta del Po

Un prodotto unico che trae benefi cio dalla natura alluvionale delle terre in cui viene coltivato. Per le sue caratteristiche nutrizionali è un alimento consigliato nella dieta quotidiana

Se non avete mai partecipato alla festa del Riso IGP sul Delta del Po, quest’anno dovete proprio rimediare. Il comune organizzatore è Porto Tolle ma ogni anno la festa si svolge all’interno di una grande azienda in una località di produzione del riso. Posti sempre suggestivi e di grande fascino. Le degustazioni vedono all’opera chef che ben conoscono le potenzialità di questo prodotto e le degustazioni sono ricche e davvero uniche.

Il Riso del Delta del Po IGP, qualità “Japonica”, gruppo “Superfi no” deve le sue particolarità a un’area di coltivazione con caratteristiche uniche. I terreni scuri e torbosi del basso ferrarese e quelli alluvionali e salmastri del rodigino, rendono il Riso del Delta del Po IGP un prodotto unico che trae benefi cio dalla natura alluvionale delle terre in cui viene coltivato. Per le sue caratteristiche nutrizionali il Riso del Delta del Po IGP è un alimento consigliato nella dieta quotidiana. Grazie alla grande digeribilità, alla ipoallergenicitià, al grande tenore proteico e alle sue proprietà antiossidanti, il riso del Delta del Po IGP è adatto all’alimentazione nell’infanzia e in determinate situazioni patologiche. Il Consorzio di Tutela si occupa di sviluppare la coltivazione di nuove varietà di Riso del Delta del Po: Karnak, Telemaco, Caravaggio, Keope e Cammeo. Il Carnaroli del Delta del Po è una delle varietà più pregiate di riso coltivato. Questo riso è apprezzato dai grandi chef per i suoi chicchi consistenti e la buona capacità di assorbire liquidi durante la mantecatura. È un riso molto resistente ed elastico, durante la cottura i lunghi chicchi di Carnaroli non si scuociono e non si disgregano restando compatti.

Il riso Baldo prodotto nel Delta del Po è la varietà più ricca di sali minerali. Presenta un chicco allungato ed è dotato di un’ottima capacità di assorbimento dei condimenti. Per queste sue caratteristiche è indicato sia in preparazioni calde sia in piatti freddi grazie alla sua ottima capacità di tenere la cottura. L’Arborio del Delta del Po presenta un chicco largo che durante la cottura si cucina in maniera uniforme mantenendo grandi quantità di amido all’interno. Per le sue caratteristiche è particolarmente indicato nella preparazione di risotti e per le ricette asciutte più in generale. Il riso Volano si caratterizza per i grani molto lunghi e grossi che durante la cottura si cucinano in maniera uniforme, mantenendo grandi quantità di amido all’interno. È la varietà più facile da coltivare per la sua migliore resistenza a parassiti e malattie. Cuoce molto velocemente e mantiene molto bene la cottura. Per queste sue caratteristiche è consigliato nella preparazione di risotti, minestre e guarnizioni.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento