Chioggia: Laura Doria lascia l’impegno sociale

Dopo tre anni di attivismo politico e sociale, Laura Doria si concede una pausa per ricaricare un po’ le batterie dopo tanto impegno.

“Sento il bisogno – scrive nel suo bilancio – di staccare momentaneamente la spina per ritrovare un po’ di serenità che in questo tempo non ho avuto, con la speranza però di poter scuotere quelle tante persone che sono propositive alla solidarietà ma sono frenate da alcune paure che si vincono solo dopo aver assaporato la vicinanza, magari anche di poche ma belle persone che incontri, e che fortunatamente ancora esistono”.

Di soddisfazioni la Doria ne ricorda molte ma denuncia anche non poche difficoltà, soprattutto nel rapportarsi con gli esponenti politici del territorio che, sostiene, non l’hanno mai appoggiata nelle sue battaglie.

“Ma se da un lato questo mio attivismo non è stato accettato dall’ambiente politico, dall’altra, è stato questo ritenere ingiusto il trattamento ricevuto che hanno alimentato in me un forte motivo di rivalsa nel dimostrare che anche da soli, se si vuole e ci si impegna, si può fare molto”.

Lascia un commento