Piove di Sacco: due milioni e mezzo per sistemare la scuola media “Davila”

Due milioni e mezzo per il restyling della scuola media “Davila” di via San Francesco.

Il Comune si è aggiudicato un contributo statale a fondo perduto di 2.046.000 euro da destinare all’adeguamento sismico e alla sistemazione generale del plesso.

Il Comune cofinanzierà ulteriori 544 mila euro, per un totale di spesa complessivo pari ad euro 2.590.000 euro.

“Nel 2014 ci siamo aggiudicati 2 milioni per la costruzione della nuova “Regina Margherita” – annuncia il sindaco Davide Gianella – adesso abbiamo ottenuto una somma analoga per la scuola “Davila”. Tecnicamente si tratterà di effettuare l’adeguamento sismico dello stabile ma con l’occasione ovviamente la scuola sarà rimessa a nuovo”.

Il progetto non comporterà lo spostamento degli studenti in altra sede provvisoria.

“I lavori – continua Gianella – saranno eseguiti in modo da garantire lo svolgimento dell’attività didattica. Condizione questa che ha aumentato i costi, ma siamo convinti che ne valga veramente la pena. Vogliamo continuare ad investire nelle scuole, perché sono i laboratori di formazione dei giovani cittadini di oggi, ma soprattutto pilastro del nostro domani. Luoghi di studio non solo sicuri, ma confortevoli, con bassi consumi, sono il miglior modo di costruire il nostro domani. È un grande risultato, a cui oggi bisogna dare seguito, completando la progettazione e realizzando l’opera. Con gli uffici e dipendenti comunali, che ringrazio, siamo già al lavoro per questa nuova sfida, che sono certo sarà ancora vinta con successo. Siamo inoltre in attesa delle graduatoria di altri bandi di finanziamento, a cui abbiamo partecipato con progetti di qualità, sempre per le nostre scuole”.

A.C

Lascia un commento