Home Padovano Camposampierese Ovest Sbloccati i fondi: al via le nuove piste ciclabili a Villa del...

Sbloccati i fondi: al via le nuove piste ciclabili a Villa del Conte

Il sindaco di Villa del Conte, Antonella Argenti, in rappresentanza della Federazione del camposampierese, ha firmato in Regione la convenzione con l’assessore Elisa De Berti

Un documento che ha chiuso un iter iniziato, per Villa del Conte, anni fa.

“Una firma che ci onora, una programmazione che è stata finalmente sbloccata” ha commentato Argenti.

L’assessore regionale ha firmato, con gli amministratori di otto enti locali del Veneto, le convenzioni per la realizzazione di otto tratti di piste ciclabili: dalla già progettata connessione delle piste ciclabili di pregio ambientale nel Camposampierese, tra Muson dei Sassi e Tergola, al 3° stralcio della ciclabile di Legnaro fino a piste lungo l’Adige a Rovigo e Verona.

I cantieri prenderanno il via tra il 2020 ed il 2021. I progetti valgono complessivamente 14 milioni 425 mila euro e beneficiano di un finanziamento totale di 10 milioni 665 mila euro, grazie alle risorse del Fondo Sviluppo e Coesione.

La quota rimanente resta in capo agli enti beneficiari. Con la realizzazione delle nuove 8 tratte ciclabili in sede propria, la rete degli itinerari pedalabili del Veneto salirà a circa 1600 chilometri, contribuendo così a fare del Veneto una delle regioni più amiche delle due ruote d’Italia.

“La maggior parte sono progetti programmati da tempo dalla Regione: i Comuni attendevano la conferma del finanziamento, originariamente previsto e poi tagliato dallo Stato – ha detto De Berti -. Così abbiamo assicurato non solo il completamento della programmazione, ma anche una risposta concreta a ulteriori richieste del territorio dettate dall’esigenza di tutelare l’utenza più debole”.

Nicoletta Masetto

Le più lette