Home Trevigiano Treviso Ovest The Italian Batman: l’eroe zerotino in Lamborghini

The Italian Batman: l’eroe zerotino in Lamborghini

The Italian Batman utilizza il sorriso come arma per combattere la tristezza e la sua maschera è un pretesto per creare felicità

L ’imprenditore cinquantenne zerotino, Massimo Benetta, regala sorrisi ai bambini divenendo The Italian Batman.

Un’iniziativa inconsueta e altrettanto straordinaria.

L’idea nasce partecipando a un convegno di lavoro a cui era richiesto di presentarsi in maschera: Benetta per l’occasione indossò il costume da Batman.

Scelse il medesimo costume per partecipare a un evento per persone disabili organizzato nel circuito automobilistico di Monza a cui arrivò a bordo della sua Lamborghini.

I ragazzi invitati, attratti dalla presenza del loro eroe, vollero immortalare il momento, facendosi scattare una fotografia.

L’emozione percepita contribuì all’idea che quest’esperienza non dovesse rimanere l’unica: nasce The Italian Batman. Massimo Benetta, il vestito di Batman acquistato negli Stati Uniti e la sua Lamborghini Murciélago, la cui traduzione dallo spagnolo significa appunto pipistrello: queste le peculiarità di questo super-eroe affascinante e misterioso.

Astuzia, forza e intelletto contraddistinguono Batman, il celebre personaggio dei fumetti creato da Bob Kane nel 1939 che quest’anno compie ottant’anni. Oscuro e dall’aspetto ironico, l’uomo pipistrello affianca la polizia di Gotham City per combattere la malavita.

La sua mission deriva dalla volontà di sconfiggere la criminalità in seguito all’omicidio dei suoi genitori per mano di un ladro.

Il successo del fumetto e le diverse trasposizioni cinematografiche hanno reso celebre il Cavaliere Oscuro, il super-eroe privo di superpoteri ma con abilità straordinarie, coltivate con determinazione e caparbietà.

The Italian Batman utilizza il sorriso come arma per combattere la tristezza e la sua maschera è un pretesto per creare felicità.

La mission principale del progetto è regalare sorrisi ai bambini, soprattutto ai bimbi con disabilità o difficoltà.

L’obiettivo è donare un sorriso, far vivere ai bambini la spensieratezza che dovrebbe caratterizzarli. L’agenzia di comunicazione mottense Venetia Communication che ne cura l’immagine e i social ha realizzato l’apposito sito web e uno spot per pubblicizzare l’iniziativa.

Entrare negli ospedali laddove ogni sorriso è un regalo prezioso e la presenza di un super-eroe contribuisce a suscitare emozioni positive. Oltre a fotografie e divertimento, Benetta concede ai suoi piccoli fan un giro nella sua batmobile.

Un’esperienza significativa per i bambini e carica di emozioni. Un progetto senza scopo di lucro: un eroe del sorriso.

Giorgia Michielan

Le più lette