Home Sport Cavarzere: nasce Olimpia Salese, e punta ai fasti del passato

Cavarzere: nasce Olimpia Salese, e punta ai fasti del passato

La nuova società frutto della fusione dell’ “Unione Calcio Sala” e “Salese calcio”. Ha come presidente Giuseppe Paghino e allenatore Alessandro Perini

E’ la neonata società Olimpia partita l’avventura delSalese nata dalla fusione della Salese calcio e dell’Unione Calcio Sala e che disputa il torneo di seconda categoria. L’obiettivo è riportare la Salese ai fasti del passato anche se ora si lavora su un programma di ricostruzione che richiede tanto lavoro e tempo. A guidare la formazione è il giovane allenatore Alessandro Perini che vanta due promozioni dalla terza alla seconda con Camponogarese e Perarolo ed è alla sua terza esperienza in categoria. Parte con una rosa completamente rinnovata e gli chiediamo cosa ne pensa. “Sono soddisfatto della rosa a disposizione grazie a due mesi intensi di trattative condotte in sintonia con il direttore sportivo Sandro Lazzarini. Con ogni giocatore sono stati fatti vari colloqui perché oltre che l’aspetto tecnico a noi interessava anche l’aspetto umano. L’obiettivo era creare un gruppo dove tutti remano dalla stessa parte”.

Obiettivi?
“La società ha richiesto i play off e, se devo essere sincero, la rosa può sicuramente ambire a questo traguardo ma bisogna lavorare duramente perché abbiamo rifatto la squadra da zero. Si tratta di una rosa di 23 ragazzi che non hanno mai giocato insieme e questo potrebbe essere un aspetto penalizzante almeno per il primissimo periodo. Sul campo non vincono i nomi ma la voglia. Mi auguro che i miei giocatori ne abbiano tanta per dimostrare il loro valore.”

La società è ambiziosa?
“Sì, ha preso in gestione dal Comune tutto lo stadio di Sala per 3 anni. Quindi c’è la voglia di fare un progetto triennale per tentare il salto di categoria”.

La rosa è composta dai portieri Marsano e Zanin, dai difensori: Sartori, Savio, Peruzzo, Niero, Zanon, Spiriticchio, Visentin, Milanesi e Rudello. Dai centrocampisti: Muser, Bottacin, Esposito, Michielon, Codato e Gerard. Dagli attaccanti: Del Bello, Bruseghin, Vidal, Beccegato, Mena Reses e Bove. Lo staff tecnico, oltre ad Alessandro Perini, comprende anche Stefano Ferian, Daniele De Rossi, Ivan Leoncini e Mirko Carraro. La società è composta dal presidente Giuseppe Paghino, dal segretario Sandro Lazzarini, dal segretario Diego Pastorin e dai consiglieri Stefano Muffatto, Paolo Montin, Cristian Celegon e Andrea Reato.

Lino Perini

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette