Chioggia: polizia locale, solidarietà dalla cittadinanza

Estate difficile: ingiurie e atti di violenza contro gli agenti

Un fine estate davvero impegnativo per gli agenti della Polizia locale di Chioggia che sono stati più volte protagonisti di episodi balzati agli onori della cronaca locale.

Dalle “rimostranze” della donna che in spiaggia è stata sorpresa, e per questo sanzionata, ad acquistare merce non autorizzata alla vendita, ai commenti ingiuriosi che su Facebook e altri social media sono stati diffusi nei confronti degli agenti, oggetto dall’inizio dell’estate di una attività investigativa, fino all’accoltellamento nella notte dello scorso 31 agosto di due poliziotti durante l’esecuzione di un tso nei confronti di un 59enne.

Una sequenza in crescendo che ha spinto il sindaco Alessandro Ferro ad esprimere vicinanza e solidarietà agli agenti della Polizia locale e a tutte le forze dell’ordine che sono stati feriti e oltraggiati nelle recenti operazioni di sicurezza nel territorio.

«Siamo accanto agli agenti, che lavorano in contesti sempre più difficili, e anche alle loro famiglie – ha aggiunto l’assessore alla Polizia Locale Genny Cavazzana – che aspettano con ansia il ritorno dei loro cari dai turni di lavoro.

Ci auguriamo inoltre che gli agenti feriti si ristabiliscano al più presto. Colgo l’occasione di ricordare che, a seguito della conclusione dei corsi di addestramento all’uso, la nostra Polizia Locale a breve sarà dotata di nuovi strumenti difensivi e dissuasivi come la “mazzetta di segnalazione” e lo “spray antiaggressione OC a base di acqua con erogazione a getto balistico” privi di effetti lesivi, ma che assicureranno una maggiore efficacia delle attività della Polizia Locale, aumentando il grado di sicurezza per i cittadini in primis e per gli agenti stessi”.

Ornella Jovane

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento