Home Veneziano Chioggia Governo: le questioni in sospeso per Chioggia

Governo: le questioni in sospeso per Chioggia

Dalle Grandi navi al deposito Gpl, la consigliera regionale del M5S , Erika Baldin, analizza la situazione illustrando ciò che è stato fatto e ciò che resta in stand by a seguito della fine del Governo gialloverde

La crisi di governo avrà ricadute significative sulle grandi questioni che investono Chioggia e il suo territorio, dalle grandi navi in Laguna al deposito Gpl? L’amministrazione pentastellata di Chioggia ha da sempre rimarcato i buoni e costanti rapporti col governo centrale, da quando è guidato dal Movimento 5 Stelle. Ma in questa fase di transizione, lunga e complessa, che sta attraversando il Governo, come verranno gestite queste delicate problematiche? Lo abbiamo chiesto a Erika Baldin, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle dal giugno 2015. Classe 1989, la Baldin si è battuta perché anche a livello regionale fosse sempre viva l’attenzione su questi temi, a partire da quello delle grandi navi.

“E’ un tema molto complesso – esordisce – che va affrontato conoscendo la situazione di fatto a Venezia, dove oggi arrivano le Grandi navi, e di Chioggia, dove esiste un porto commerciale e turistico, anche se poco sfruttato (tipicamente per piccole navi passeggeri). Personalmente ho colto le opportunità di questa prospettiva e ne ho seguito le varie fasi, al fianco dell’amministrazione di Chioggia. Ritengo che la partita possa essere decisiva per il futuro della nostra città, dal punto di vista di un rilancio turistico e infrastrutturale. Sappiamo che con il turismo si avvantaggiano tutte le categorie economiche e l’indotto sviluppato dalle crociere è enorme. Ma la prospettiva va avallata dalla città con una consultazione pubblica e quindi con il dibat public alla francese prevista dalla nostra legislazione”.

Rimane in sospeso anche la questione del Deposito Gpl. “Il nostro governo – sottolinea – su mio interessamento e dell’amministrazione comunale, che ha offerto tutto il supporto ai tecnici per ricostruire la vicenda, ha iniziato ad occuparsene, non tralasciando nessuna opzione, giudiziaria e amministrativa. Si era arrivati a sedersi al tavolo con la società per trattare. Anche questa vicenda con la caduta del Governo e l’eventuale ritorno alle urne avrebbe rischiato di prendere la via più svantaggiosa. Finora grazie al M5S le navi gasiere non hanno avuto l’autorizzazione ad entrare”.

Baldin prosegue con il problema delle circa duecento famiglie residenti presso la riva del Lusenzo, che nei mesi scorsi si sono viste recapitare dall’ Agenzia delle Entrate cartelle esattoriali per migliaia di euro di canoni non riscossi. “Anche su mio interessamento – dichiara Erika – la commissione competente al Senato ha iscritto il disegno di legge relativo alla soluzione per le case di Chioggia e grazie alla unità di intenti di tutte le forze politiche si è deciso di chiedere la discussione del disegno in sede legislativa quindi omettendo il passaggio in aula per il voto finale, accorciando di molto i tempi. La crisi innescata da Salvini ha comportato lo stop delle attività di commissione, che per il Lusenzo era stata programmata ai primi di settembre”.

L’intervista si chiude con la questione cara alla maggior parte dei Veneti. “Vogliamo fortemente l’autonomia del Veneto – conclude l’esponente pentastellata – come gruppo consiliare del M5S in consiglio regionale e abbiamo appoggiato e fatto campagna per il referendum del 22 ottobre. Anche i nostri a Roma hanno voluto inserirla nel contratto di governo e fa parte dei 10 punti che Di Maio ha dettato per un futuro governo con i 5 Stelle. Segno tangibile della determinazione del movimento su questo tema, voluto a stragrande maggioranza dai cittadini veneti, al di là del colore politico di appartenenza. È un impegno che va onorato e portato a compimento con serietà, senza false promesse e strumentalizzazioni politiche”.

Luca Rapacciuolo

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Seguici anche su

6,321FansLike
276FollowersFollow
3SubscribersSubscribe