Dolo: al via il corso di AgriBusiness Manager

Il 25 settembre scorso è stato presentato, con una conferenza stampa nella sala consiliare di Dolo, alla presenza dei rappresentanti istituzionali, dei responsabili di ITS Agroalimentare ed ENAIP la novità della figura dell’Agribusiness Manager, il percorso biennale di Istruzione Tecnica Superiore di complessive 1.800 ore che alterna lezioni in aula ad esercitazioni di laboratorio, con stage in aziende primarie del settore che si occupano della produzione, trasformazione e vendita dei prodotti agroalimentari tipici e del “Made in Italy”.

L’iniziativa della Fondazione ITS Agroalimentare e di Enaip Veneto mira a formare dei “super tecnici” nel settore agroalimentare, valorizzando i prodotti tipici e le produzioni territoriali. Si presterà particolare attenzione al processo produttivo agroalimentare, al marketing dei prodotti tipici e gestione agronomica delle produzioni, alla legislazione di settore, alla logistica, all’economia e alla gestione delle aziende tipiche. Non mancheranno la lingua inglese specifica e lo sviluppo delle soft skills tanto ricercate dal mercato del lavoro.

Il percorso propone quindi una figura professionale altamente specializzata, dotata delle migliori competenze attualmente richieste dalle aziende. La scelta di avviare il percorso biennale a Dolo presso Villa Ferretti Angeli, la prestigiosa sede di ENAIP oggetto di una importante ristrutturazione ed adeguamento tecnologico, in Riviera del Brenta, non nasce a caso.

Un territorio centrale per il Veneto, lungo i corridoi logistici e portuali, con un importante bacino di prodotti tipici e denominazioni, che dispone degli elementi essenziali per la valorizzazione del Made in Italy: beni storico-architettonici come le Ville Venete, autentico prodotto turistico, una tradizione gastronomica d’eccellenza, una potenzialità di filiera per proporre il trinomio arte-cultura-gastronomia in proposte uniche nel loro genere. Insomma, una opportunità da non perdere per gli studenti che desiderano continuare il percorso formativo e professionale specializzandosi e diventando i super tecnici richiestissimi dal mercato del lavoro e di cui le aziende sono “a caccia”. Con la possibilità poi di proseguire fino alla laurea grazie agli accordi con le Università.

Le iscrizioni al corso sono rivolte ad un numero limitato di studenti(20 posti) e si sono aperte in questi giorni, con l’obiettivo di partire con le attività formative entro ottobre 2019. Le lezioni si terranno presso la sede di Villa Ferretti Angeli a Dolo e nei laboratori tecnologici di ITS Agroalimentare di Conegliano. Un’opportunità reale e concreta da non perdere per una specializzazione in uno dei settori al top per l’export in volumi e valore e per accedere ad importanti opportunità di lavoro.

Per informazioni ulteriori e iscrizioni è disponibile l’apposita sezione del sito della Fondazione ITS per l’Agroalimentare del Veneto dove è inoltre possibile scaricare il bando di partecipazione alle selezioni d’ingresso.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento