Cadoneghe: bonus bebè per tutti i nuovi nati

Cadoneghe, ai genitori assegno da 300 euro da spendere in paese

Un grande progetto di sostegno alla natalità dalla parte delle mamme e dei bambini. È quello voluto dal Comune di Cadoneghe che ha messo a punto una serie di iniziative a favore dei nuovi nati e delle famiglie. Si inizia dall’avvio del servizio “Nido Blu”, dedicato a bambini da zero a tre anni, “altro tassello – come lo definisce il sindaco Marco Schiesaro – del nostro progetto di sostegno alla natalità che comprende il bonus bebè”.

Il dato di fatto è che si fanno sempre meno figli e così il Comune ha deciso di aiutare le future o potenziali mamme con un contributo che prescinda dal reddito. “Abbiamo  qualcosa di concreto. Saranno 300 euro a cui avranno diritto tutte i nuovi nati – spiega il sindaco Marco Schiesaro –. Basterà solo fare domanda. L’aspetto interessante è che il bonus bebè potrà andare a coprire anche le spese che sono già state sostenute. Il bonus riguarderà i nati a partire dal primo luglio di quest’anno”.

L’assegno è rivolto a tutte le famiglie residenti da almeno cinque anni a Cadoneghe per i primi acquisti per il nascituro, come vestitini, latte, biberon, da spendere esclusivamente nelle attività economiche nel territorio del Comune. Dal prossimo anno sarà una misura stabile alla quale si aggiungeranno altre iniziative a sostegno delle famiglie per il nido.
Nel bilancio 2020 del prossimo anno, assicurano gli amministratori, saranno previste agevolazioni molto significative sulle rette degli asili nido, in questo caso sulla base del reddito. Sarà, inoltre, rimodulato e potenziato l’attuale servizio di assistenza alle mamme prima e dopo il parto.

Nicoletta Masetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento