Home Veneziano Miranese Sud Nasce a Mirano un’agenzia per valorizzare sul web l’abbigliamento

Nasce a Mirano un’agenzia per valorizzare sul web l’abbigliamento

Silos Box punta a portare le aziende di pelletteria, calzature e vestiti nel mercato internazionale delle vendite online

IMarketplace B2B, ovvero le piazze digitali dove le aziende presentano sul mercato globale i loro prodotti e servizi, possono diventare lo strumento strategico per rilanciare il business della moda “made in Italy”. Ne sono convinti Camilla Polati e Livio Montin, che per questo hanno fondato Silos Box, la prima agenzia italiana che vuol portare nel web le aziende di abbigliamento e accessori (pelletteria e calzaturiero) fiore all’occhiello della produzione italiana.

L’azienda si trova a Mirano, all’interno di un silos industriale dove lavora un gruppo di giovani nativi digitali. Il settore della moda viene considerato dai principali marketplace, come Alibaba.com e Global Source, uno di quelli a più alto potenziale per il B2B. “È un mercato immenso, ma per entrarci bisogna superare diffidenze e timori. Molti imprenditori italiani – spiega il Ceo, Montin – sono stati scottati da esperienze negative della vendita online dei propri prodotti, magari dopo aver investito anche importanti risorse. La nostra proposta è diversa: vogliamo diventare un nastro trasportatore per le aziende che producono abbigliamento e accessori, aiutandoli, con bassi investimenti, ad allinearsi con le nuove strategie di business. Il nostro lavoro è presidiare i marketplace per offrire a chi scommette su di noi una visibilità elevata e constante sul web”.

La loro attività, tra le prime esperienze in Italia, è già finita nel mirino dei manager italiani 15 anni di Protezione civile del colosso cinese. “Alibaba. com – spiega Mauro Polati, program manager – è oggi il marketplace B2B più grande del mondo, dove gli acquirenti sono i web buyer, principalmente i responsabili acquisti delle aziende. Si tratta di un’immensa vetrina che può aprire per gli operatori italiani della moda, un settore produttivo oggi in difficoltà, un mercato immenso alla ricerca di quei prodotti e servizi che solo la creatività italiana è capace ancora di offrire”.

Filippo De Gaspari

Le più lette