Home Padovano Conselvano Tribano: un patto per le imprese

Tribano: un patto per le imprese

Tribano sigla l’accordo con Confartigianato per una serie di servizi

Al via la partnership tra Confartigianato Padova e Comune di Tribano. L’obiettivo? Fornire una serie di servizi per le imprese e per i cittadini.

“Metteremo a disposizione gli esperti del nostro ufficio bandi e degli sportelli Ebav (l’ente bilaterale artigianato veneto) e Saninveneto, per consentire ad imprenditori e cittadini di conoscere e partecipare a tutte le opportunità messe a disposizione da enti come la Regione e la Camera di commercio, ma anche dagli enti bilaterali – spiegano Roberto Boschetto, Presidente provinciale di Confartigianato Imprese Padova e il Presidente mandamentale Francesco Pastò -. Offriremo poi una consulenza in merito all’energia, grazie al nostro servizio Sos Energia, anche in vista dell’entrata in vigore del passaggio obbligatorio al libero mercato”. In programma anche una collaborazione per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, grazie ad uno sportello lavoro. Inoltre, saranno concordate iniziative ed incontri di approfondimento su tematiche riguardanti il lavoro.

“Le scelte di politica economica degli ultimi tempi hanno sicuramente teso la mano più ai grandi investitori – precisano Massimo Cavazzana e Nikolas Vigato, rispettivamente Sindaco e Consigliere comunale con deleghe al lavoro, commercio e attività produttive del Comune di Tribano -. L’Italia è però da sempre costituita da piccole e medie imprese che con le famiglie costituiscono il motore della nostra economia. Comune di Tribano e Confartigianato si sono incontrate nella necessità e nel desiderio di dare sostegno alle realtà e alle famiglie del nostro territorio”. A Tribano risiedono oltre 4300 cittadini ed operano circa cento imprese.

Le più lette