Home Rodigino Adria Adria: “Al lavoro per il cda del Centro servizio anziani”

Adria: “Al lavoro per il cda del Centro servizio anziani”

Mori chiede ancora le dimissioni della presidente

“In breve tempo sarà convocata un’assemblea pubblica con i famigliari degli ospiti della casa di riposo, nel corso della quale chiederemo ai famigliari di proporre un loro rappresentante che andrà a comporre il Cda del Centro servizi anziani. In proposito, abbiamo già chiesto ai consiglieri di minoranza di proporre una persona di loro fiducia che li rappresenti nel cda, nel contempo stiamo vagliando chi saranno gli altri tre componenti dell’organismo che andrà a dirigere il Csa. Uno di questi sarà Simone Mori”. Così il sindaco Omar Barbierato fa sapere che si sta lavorando per definire il cda della casa di riposo adriese.

“Abbiamo chiesto a Sabrina Visentini, rappresentante dei famigliari, di continuare a dare la propria disponibilità per il lavoro che ha fatto a beneficio degli ospiti, famigliari, lavoratori e dell’ente”. Intanto, i rapporti con la presidenza rimangono tesissimi, come chiarisce il componente del cda Simone Mori: “Rimane ferma la mia posizione nel chiedere, come dal primo giorno in cui sono entrato nel cda, le dimissioni della presidente e dei consiglieri Bertaglia e Bisco, soprattutto in previsione di prendere decisioni che impatteranno in maniera pesante per il Csa per i prossimi anni,e che qualcuno vorrebbe prendere in Zona Cesarini”.

E aggiunge: “Da parte mia rimane chiaro sia l’appoggio ai familiari sia ai lavoratori e sono sempre più convinto che le battaglie si fanno in cda attraverso i doverosi atti, sempre che l’attuale presidente con la sua maggioranza non decida di fare un regalo natalizio anticipato, ovvero le dimissioni visto l’ormai imminente fine del mandato”.

Giorgia Gay

Le più lette