Home Rodigino Adria “Adria porta del Delta del Po”

“Adria porta del Delta del Po”

Progetto costituito da varie tappe esperienziali di cui la città etrusca sarà protagonista

Anche Adria, grazie alla collaborazione con Fiavet Veneto Servizi di Padova, è stata una delle grandi protagoniste dell’innovativo progetto Unesco. “Una Esperienza Condivisa per valorizzare il patrimonio culturale Veneto”.

L’iniziativa, finanziata tramite il Programma Operativo Regionale (POR) 2014-2020, rientra nel programma A.S.S.I. – Azioni di Sistema per lo Sviluppo di un’offerta turistica regionale Integrata e ha come soggetto capofila Ascom Servizi Padova.

La città etrusca è stata coinvolta nel progetto attraverso la costruzione di un prodotto turistico, composto da una serie di tappe esperienziali, che ha preso il nome di “Adria Porta del Delta del Po: esperienze di Gusto e Cultura”. Alla realizzazione di questo lavoro hanno preso parte diversi soggetti, che sono stati coinvolti attraverso il Tavolo del Turismo locale che l’assessore al Turismo Andrea Micheletti ha avviato nel 2018. Tra i tanti figurano anche il Museo Archeologico Nazionale di Adria, Fulvia Tour, L’Azienda Agricola “La Bocalina”, il Consorzio “Delta Po Experience”, L’Ostello Amolara e lo Studio D. Archeologia Didattica Museologia.

La creazione di questo prodotto turistico, come ha spiegato con grande soddisfazione l’assessore Micheletti, “rientra tra gli obiettivi individuati con i rappresentanti degli stakeholder nell’ultima riunione del Tavolo del Turismo e si inserisce nel lavoro più ampio che stiamo facendo con l’Organizzazione di Gestione della Destinazione (OGD) PO e suo Delta per sviluppare il nostro territorio come destinazione turistica”.

Per l’occasione è stato creato anche un video emozionale che è stato presentato in anteprima durante l’evento di chiusura del progetto UN.ES.CO. e che sarà presto usato anche “per promuovere all’esterno la nostra bellissima città”, ha concluso Micheletti.

Chiara Tomao

Le più lette