Le “Iene”, premiate al Quirinale, pensano già al nuovo campionato

Mattarella premia gli atleti dopo il grande successo agli European Youth Games

Anche Amine Gamri e Pedro Leita, atleti del settore giovanile del Padova Millennium Basket di Piombino Dese, sono stati premiati, qualche settimana fa, al Quirinale dal Presidente della Repubblica. Gli atleti della Nazionale Under 22 sono stati ricevuti dal presidente Mattarella che si è congratulato per l’argento vinto agli European Youth Games (Finlandia). Tra loro anche Amine e Pedro per la grande soddisfazione di tutta la società piombinese e non solo.

Una soddisfazione che si aggiunge ad altri importanti traguardi per la società che ha sede a Piombino Dese. Dopo la promozione in Serie A e il primo scudetto giovanile lo Studio3A Millennium Basket, proprio con la squadra giovanile delle “Iene” si aggiudica la 12° Supercoppa Martin Mancini svoltasi a San Marino con la vittoria per 40 a 36 contro la UnipolSai Briantea84. I ragazzi del Padova Millennium Basket onlus hanno strappato agli eterni rivali di Cantù la Supercoppa Italiana. Già vincitori del primo storico scudetto nella stagione appena trascorsa, con questo trofeo i ragazzi guidati da coach Jacopo Da Villa e dal presidente della società Primo Fior hanno portato a casa una doppietta straordinaria, frutto di tanti allenamenti e sacrifici.

“È bellissimo vedere che una disciplina come il basket in carrozzina – ha scritto anche il presidente della Regione, Luca Zaia, congratulandosi – possa essere un’opportunità di riscatto e di crescita sia personale, sia all’interno della squadra. Io lo dico sempre: non esistono barriere né limiti alla forza di volontà e alla voglia di vincere e mettersi in competizione e voi, ragazzi, ne siete la prova. Congratulazioni e in bocca al lupo per la nuova stagione!”.

Per la prima squadra a novembre ha preso avvio il campionato (ultima partita il 28 marzo contro il Santa Lucia Roma; le prossime: 21 dicembre, Dinamo Sassari; 11 gennaio, Santa Lucia Roma; 18 gennaio, Giulianova; 8 febbraio, Bergamo; 15 febbraio, Briantea 84 Cantù; 22 febbraio, Macerata; 29 febbraio, Porto Torres; 7 marzo, Dinamo Sassari) e il ritorno in serie A. “La concorrenza sarà agguerrita, tutte le squadre si sono rinforzate, ma non ci faremo mettere sotto da nessuno: difenderemo con le unghie e con i denti la categoria che abbiamo conquistato con tanti sacrifici – ha detto il presidente Primo Fior al Gran Galà dello Sport -. La squadra è buona, tra gli atleti c’è tanta voglia di lavorare e di far bene: sono convinto che ci toglieremo delle belle”.

Nicoletta Masetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento