Padova: aspettando il Torneo della Befana 2020

L’assessore Bonavina: “Tutti i presupposti per fare qualcosa di meraviglioso”

Ancora pochi giorni all’annuale Torneo della Befana, che si svolgerà da giovedì 2 gennaio a domenica 5 gennaio a Padova, coinvolgendo oltre 50 squadre (40 squadre di Aquilotti, 6 squadre di Scoiattoli e 8 squadre femminili di Gazzelle). Durante l’evento si giocheranno oltre 150 partite, 5/6 per squadra, con una disponibilità di 10 campi di gara.

L’idea, nata nel 1999, ha come scopo quello di avvicinare i più piccoli al minibasket regalando un’esperienza di vita e di sport unica con la possibilità di condividere questa passione con coetanei di altre regioni, o addirittura nazioni, difficilmente affrontabili durante i campionati locali. Ma non solo. Negli anni il Torneo della Befana ha riservato energie e risorse economiche a favore di progetti importanti legati soprattutto a bambini e ragazzi in difficoltà e bisognosi.

“Una grande squadra, unità di intenti anche con altri Comuni per il bene dei ragazzi – ha dichiarato l’assessore allo Sport Diego Bonavina -. Ringrazio organizzatori e sponsor. Sarà il Primo evento Padova capitale volontariato 2020. Tutti i presupposti per fare qualcosa di meraviglioso”.

La finale che decreterà la squadra vincitrice si disputerà alla Kioene Arena il 5 gennaio alle ore 16.30; i partecipanti avranno la possibilità di essere ospitati presso la scuola, che metterà a disposizione 150 brandine (pranzi in ristorante) o presso un hotel.

“Abbiamo avuto da tutti risposte molto positive, amministrazioni comunali e sponsor – ha concluso Gianluca Gamma, portavoce del Torneo della Befana -, significa che l’evento è molto sentito. Ringraziamo tutti quelli che ci hanno dato una mano e ce la daranno”.

Main sponsor dell’evento sarà Antenore Energia e media partner La Piazza.

Lascia un commento