Home Rodigino Delta Porto Viro: un bando pubblico del Comune per sostenere le attività produttive

Porto Viro: un bando pubblico del Comune per sostenere le attività produttive

Gli stanziamenti saranno rivolti ad attività artigianali e commerciali

L’amministrazione comunale vuole sostenere le attività produttive che intendono insediarsi, trasferirsi o riqualificare i propri locali già avviati e situati nella città di Porto Viro, con priorità per la località di Contarina. È quanto previsto da un bando pubblico per l’erogazione di contributi a favore delle attività produttive cittadine, presentato dall’assessore al Commercio Valeria Mantovan; i contributi sono rivolti ad attività di natura artigianale o commerciale e sono di due tipi (A e B).

Per il Contributo A sono previsti 10.000 euro per l’erogazione di linee contributive a fondo perduto, a copertura di specifiche spese, per un importo massimo di 2.000 euro per ogni attività interessata; per il Contributo B altri 10.000 euro per l’erogazione di linee contributive, a fondo perduto, a sostegno di una annualità del canone di locazione di un immobile in città che risulti sfitto da almeno sei mesi, purché il contratto di locazione sia regolarmente registrato e abbia una durata non inferiore ai tre anni, per un importo massimo di 2.000 euro per ogni attività interessata.

Poiché i due contributi sono inseriti in un unico capitolo di bilancio, nel caso in cui i 10.000 euro destinati al contributo A non siano esauriti per numero esiguo di domande, la somma rimasta a disposizione verrà utilizzata per finanziare misure ricadenti nel contributo B e viceversa. L’intervento rientra in quello più ampio del Distretto del Commercio portato avanti dall’amministrazione e denominato “Porto Viro: Città del Commercio e del Tartufo”, tra i cui obiettivi assume particolare rilevanza quello di sviluppare maggiormente la vocazione commerciale del Comune, affinché lo stesso divenga vero e proprio punto di riferimento a livello sovracomunale.

Alla conferenza stampa di presentazione ha partecipato anche il sindaco Maura Veronese, che ha spiegato: “Non è un mistero che la parte di Contarina sia un po’ più in difficoltà e l’idea iniziale riguardava per l’appunto solo Contarina; poi però ha preso forma e abbiamo preso spunto da un progetto simile portato avanti a Bassano del Grappa”.

Fabio Pregnolato

Seguici anche su

6,291FansLike
276FollowersFollow
3SubscribersSubscribe