Home Padovano Camposampierese Ovest Santa Giustina in Colle: stop all’abbandono dei rifiuti, in arrivo rigidi provvedimenti

Santa Giustina in Colle: stop all’abbandono dei rifiuti, in arrivo rigidi provvedimenti

Il sindaco sceglie una linea rigida, ma rivolge anche un appello ai cittadini affinchè segnalino i casi di abbandono

Giro di vite e multe pesantissime senza sconto alcuno per chi abbandonerà i rifiuti. Il primo cittadino di Santa Giustina in Colle Marino Giacomazzi ha deciso di dire basta. Davvero troppi i casi verificatisi negli ultimi tempi nel territorio comunale. A segnalarli alcuni cittadini, ma anche gli stessi amministratori che hanno potuto vedere con i propri occhi un vero emporio di rifiuti, per varietà e quantità, abbandonati ovunque. Sul posto sono intervenuti i dipendenti comunali, gli stessi amministratori e anche alcuni volontari.

Abbiamo trovato materassi, televisori, passeggini, rifiuti umidi e di secco riciclabile – afferma il sindaco Giacomazzi -. Vengono abbandonati lungo le strade, nei fossati, agli angoli dei parcheggi. Abbiamo tollerato fin troppo, ora abbiamo deciso di dire basta. Ho avuto un incontro con i dipendenti comunali. Non è possibile che, per l’inciviltà di qualcuno, si perdano tempo e risorse per esercitare altre azioni. Siamo così stanchi da decidere di passare alle maniere dure. Prima di tutto saranno installate, oltre alle telecamere già esistenti, delle fotocamere “trappola”, a sorpresa, in vari punti del paese. I furbetti saranno “immortalati” in flagrante dalle immagini. Non ci limiteremo insomma a raccogliere i rifiuti: vogliamo dare un nome e cognome a questi incivili che deturpano il territorio. Una volta identificati, anche con l’aiuto di vigili e autorità preposte, saranno sanzionati con multe molto salate proprio perché dovranno fungere da deterrente nei confronti dei furbetti. Insomma uno dovrà pensarci due volte prima di abbandonare di nuovo la spazzatura. Noi vogliamo che il nostro territorio sia pulito, decoroso e rispettoso dell’ambiente. A cominciare da piccoli gesti come quello di esercitare al meglio la raccolta differenziata che pure funziona. Impariamo, finalmente, a essere cittadini responsabili”.

Proprio nell’esercizio di azioni di responsabilità, il sindaco invita non solo a non abbandonare i rifiuti, ma anche alla segnalazione di eventuali casi da parte dei cittadini stessi. “Attraverso questa netta presa di posizione – conclude Giacomazzi – vogliamo dare un segnale chiaro: vale a dire sensibilizzare tutti i cittadini al rispetto di un territorio che è di tutti. Chiedo, pertanto, la collaborazione di ciascuno invitando a segnalare”.

Nicoletta Masetto

Seguici anche su

6,328FansLike
276FollowersFollow
3SubscribersSubscribe