Home Veneziano Chioggia Basket in carrozzina, tanti successi e traguardi da raggiungere

Basket in carrozzina, tanti successi e traguardi da raggiungere

Festa a Dolo per la “Studio3A Millennium Basket”, l’unica società veneta di pallacanestro in carrozzina che milita in serie A

Grande successo e tante emozioni per la festa della “Studio3A Millennium” basket in carrozzina di Piombino Dese, svoltasi nelle scorse settimane al palasport dolese. Evento dai grandi contenuti sportivi e sociali, oltre che di festa e spettacolo, per la presentazione di tutti i giocatori, i tecnici e dirigenti della Studio3A Millennium Basket, l’unica società veneta di pallacanestro in carrozzina che milita in serie A, e per celebrarne le imprese di una stagione, quella appena passata, ricca di successi nonché il ventennale del sodalizio. L’appuntamento è stato organizzato dal main sponsor a cui hanno fornito un contributo il Comune di Dolo e numerose società sportive del territorio, che si sono unite agli atleti disabili dando vita a uno splendido gemellaggio.

La serata è stata condotta dal noto inviato di “Striscia la notizia” Moreno Morello. Protagonisti i cestisti della prima squadra Basket in carrozzina e quelli della formazione giovanile delle Iene, autori di una doppietta storica scudetto-Supercoppa Italiana. La società è una delle poche realtà italiane a coltivare anche un “vivaio” e a dare la possibilità di praticare ad alti livelli questo sport avvincente non solo a persone adulte che hanno riportato gravi lesioni, per lo più in seguito ad incidenti stradali, ma anche a ragazzini che sono in sedia a rotelle, in genere per patologie dalla nascita, come la spina bifida.

La passerella ha permesso di conoscerli meglio attraverso le parole dei due capitani, Enrico Foffano e Amine Garmi, ai due coach, Marco Nardo e Jacopo Da Villa, a cui si sono aggiunte quelle del presidente Primo Fior. Commovente la stretta di mano, l’abbraccio e lo scambio di doni con dirigenti e atleti, anche giovanissimi (una pattinatrice aveva appena 4 anni) di varie discipline locali. Non hanno voluto mancare all’appuntamento anche grandi campioni come i nuotatori Simone Cercato e Giovanni Carraro, il canoista Giovanni Toniolo, la pattinatrice Laura Favaro e due campionesse della Reyer, Valeria De Pretto e Martina Bestagno. Alla festa sono intervenuti anche il sindaco di Piombino Dese, Cesare Mason, il vicesindaco di Dolo, Gianluigi Naletto, Saverio Pellegrino per la Federazione Italiana di Pallacanestro in Carrozzina, e Ruggero Vilnai, Presidente del Comitato Paralimpico del Veneto.

Lino Perini

Le più lette