Home Padovano Padova Nord Curtarolo: all’opera 40 “eco-volontari”

Curtarolo: all’opera 40 “eco-volontari”

Coinvolgimento e partecipazione alla tradizionale giornata ecologica

Organizzata come di consueto prima della fine dell’anno l’iniziativa ha avuto come obiettivo il coinvolgimento della cittadinanza nella raccolta dei rifiuti sparsi nel territorio per sensibilizzare contro il problema dell’inquinamento. Anche quest’anno gli stessi abitanti hanno espresso la volontà di rinnovare il loro impegno in interventi di raccolta dei rifiuti e pulizia nelle zone di via Sant’Andrea, IV Novembre, XXIV Maggio, Isonzo, Montello, Piave e Po.

I circa quaranta volontari, un gruppo eterogeneo tra bambini e adulti, sono stati accompagnati in questa operazione dall’amministrazione comunale e da Etra, che ha collaborato fornendo loro pinze, guanti in lattice, sacchi per la raccolta dei rifiuti e pettorine ad alta visibilità al fine di garantire lo svolgersi dell’operazione in sicurezza. Il materiale raccolto dalla comunità è stato poi suddiviso in base alla tipologia di composizione, depositato in un luogo concordato e raccolto dal personale Etra per lo smaltimento. Il freddo e le festività natalizie non hanno quindi fermato i volontari che ogni anno vogliono esternare l’amore e il rispetto per il loro territorio attraverso iniziative “green” come questa.

Del resto, purtroppo, è ancora diffusa la pratica, illegale oltre che incivile, di abbandonare ogni genere di rifiuti lungo le strade, nelle piazzole delle zone artigianali e in altri luoghi, con un grave danno per l’ambiente e per il decoro del paese. Pur essendo un reato penale l’abbandono dei rifiuti e l’inquinamento continuano ad essere episodi ancora troppo frequenti, di fronte ai quali il Comune ha intensificato la sorveglianza per cogliere sul fatto o risalire ai responsabili. A questo si aggiunge l’impegno di tanti cittadini per tenere pulito il territorio.

Erika Masiero

Le più lette