Home Veneziano Riviera del Brenta Dolo. Stadio “Walter Martire” al via l’intervento per la copertura

Dolo. Stadio “Walter Martire” al via l’intervento per la copertura

I lavori sono molti attesi dalla società di calcio “Dolo 1909” che gestisce la struttura. Polemiche della consigliera Vazzoler sui costi

L’amministrazione comunale ha approvato l’intervento per la copertura dello stadio Walter Martire e per la sicurezza statica della tribuna. Una decisione importante anche se ha suscitato polemiche il fatto che l’importo dei lavori, inizialmente previsto di 410.000 euro sai poi lievitato a 710.000 euro.

L’assessore ai Lavori Pubblici Giorgia Maschera ha spiegato: “100.000 euro sono imputabili a spese per adeguamento alla normativa sulla sicurezza e 200.000 euro per un mero errore di valutazione dei materiali da utilizzare. Quando è stato ripreso il progetto per renderlo esecutivo si è scoperto che il progettista aveva commesso un mero errore di trascrizione sulla quantità di ferro necessaria, una virgola messa male. Si è scoperto che vi era una differenza che comportava 200.000 euro in più di materiale e così abbiamo dovuto aggiornare le stime”.

Una differenza che ha portato a varie critiche, a cominciare da quelle della consigliera del Gruppo Misto Carlotta Vazzoler. “In una interrogazione del luglio 2017 avevo segnalato che inserire la copertura della tribuna nel progetto “Smart City” nulla avesse a che fare con la tipologia del progetto. A distanza di due anni l’amministrazione fa dietro front e stralcia la copertura della tribuna del “Walter Martire” dal progetto “Smart City”, che costava già allora circa 500 mila euro, per realizzarlo secondo la normale procedura di appalto comunale. Nel frattempo i costi sono lievitati a 710 mila euro. Se ci sia stata una convenienza economica o un danno per la comunità ancora non si sa, certo è che l’aver posticipato di due anni la risoluzione del problema è comunque un danno che pesa sulle società sportive che vi operano e sugli utenti”.

Ma chi usufruisce dell’impianto, cosa ne pensa? Ne abbiamo parlato col presidente del calcio Dolo 1909 Moreno Volpe. “Intanto colgo l’occasione per ringraziare l’amministrazione che si è impegnata a realizzare la copertura per la tribuna ponendo fine ad un’annosa lacuna della struttura. Per quanto riguarda i costi è chiaramente un problema che non c’interessa”.

Il presidente sottolinea, invece, i vantaggi: “Erano anni che portavamo all’attenzione dell’amministrazione le condizioni in cui versa la struttura ed il fatto che finalmente si stia arrivando ad una definizione non può che farci piacere. Perché la mancanza della copertura, oltre esporre il pubblico alle intemperie, ha causato infiltrazioni d’acqua dalle gradinate alle parti sottostanti con notevoli aggravi dei costi manutentivi e limitandone l’uso. L’acqua, per giunta, ha messo a rischio anche l’incolumità delle persone perché vi è anche la cabina elettrica. Si aggiunga che, essendoci i soffitti alti, negli spogliatoi si forma condensa ed umidità. Per cui siamo ansiosi di vedere realizzata la tribuna che dovrebbe ridurre notevolmente i problemi esistenti”.

Lino Perini

Le più lette