Home Politica Elezioni a Venezia, Brugnaro verso la ricandidatura

Elezioni a Venezia, Brugnaro verso la ricandidatura

Non ci sono solo le elezioni regionali che in tema di appuntamenti politici terranno banco la prossima primavera. Fra le elezioni comunali in programma, le più importanti forse sono quelle di Venezia.

Nel capoluogo il sindaco in carica l’imprenditore Luigi Brugnaro sembra non avere rivali e corre spedito verso la ricandidatura per il centrodestra. Non mancano problemi legati alle alleanze nel suo schieramento. Il nodo che appare prossimo a risolversi è quello con la Lega. Brugnaro infatti nel 2015 venne eletto con la sua lista “Fucsia”ed ebbe l’appoggio al secondo turno di Forza Italia e Lega. Stavolta se l’accordo ci sarà, la Lega forte anche dei diversi consensi che ora può vantare in tutta Italia chiederà una rappresentanza più forte all’interno della coalizione e riconoscimento del suo programma.

Fra i successi in termini politici più recenti che Brugnaro può vantare, c’è la gestione della disastrosa acqua alta dello scorso novembre e il fallimento dell’ennesimo referendum separatista fra Mestre e Venezia che ha sempre osteggiato. Per ora invece il centro sinistra pare in alto mare. Qualche settimana fa si era fatto il nome del presidente della Municipalità di Marghera Gianfranco Bettin, ma la possibilità pare già tramontata. Circola con forza poi il nome del Rettore dell’ Università Ca Foscari, Michele Bugliesi. Ma anche in questo caso si tratta di una ipotesi tutta da costruire. Insomma per il centrosinistra la sfida per evitare una riconferma di Brugnaro è una strada davvero in salita.