Home Padovano Piovese La scuola Regina Margherita di Piove di Sacco è un modello per...

La scuola Regina Margherita di Piove di Sacco è un modello per il nord Italia

Sono stati presentati a Roma, nella sede del Miur, i progetti pilota del primo piano per l’edilizia scolastica realizzati grazie al contributo della Banca Europea per gli investimenti e di Cassa Depositi e Prestiti.

Alla presentazione sono intervenuti il ministro uscente Lorenzo Fioramonti e il vice ministro Anna Ascani. I progetti presentati hanno riguardato l’adeguamento sismico, la messa in sicurezza e la manutenzione degli edifici ma anche la realizzazione di scuole nuove su tutto il territorio nazionale con aule all’avanguardia, laboratori innovativi, istituti ad efficientamento energetico.

Tra quest’ultime, come modello per Nord Italia, è stata scelta la nuova scuola media “Regina Margherita” completata lo scorso anno nell’ambito della cittadella scolastica del quartiere di Sant’Anna.

Un’opera sulla quale l’amministrazione Gianella ha creduto fortemente e che è stata realizzata nel giro di due anni. “E’ stata una bellissima esperienza – ha commentato entusiasta il sindaco Davide Gianella al termine del suo intervento in rappresentanza della delegazione cittadina – non solo perché noi tutti abbiamo avuto l’occasione di prendere visione di buone pratiche che funzionano sul territorio ma anche perché ci è stata data l’occasione di presentare il nostro progetto che ruota intorno alla rigenerazione urbana con un feedback positivo da parte di tutti.

Siamo riusciti a dare nuova vita ad una vecchia scuola prefabbricata con un risparmio energetico che nei prossimi dieci anni ci porterà a risparmiare ben 250 mila euro sulla spesa corrente e al contempo, grazie a questo progetto realizzato con sapienza da tutto il team coinvolto, abbiamo risolto anche problemi importanti come quello della viabilità, adesso molto più snella anche grazie alla realizzazione di un parcheggio ad hoc”.

Le più lette