Home Rodigino Rovigo La Zls del rodigino approvata in Parlamento, plauso bipartisan

La Zls del rodigino approvata in Parlamento, plauso bipartisan

È stata approvata la Zls, Zona Logistica Semplificata, di Marghera e dei comuni polesani, con l’approvazione del maxiemendamento alla legge di bilancio

E le reazioni politiche non si sono fatte attendere. Gli esponenti di Italia Viva del Veneto, che siede tra i banchi del governo, esprimono viva soddisfazione. Il sindaco di Polesella, ed esponente polesano di Italia Viva, Leonardo Raito, commenta quello che ritiene un grande risultato: “l’impegno dei nostri parlamentari, che vanno ringraziati per la grande attenzione prestata alla proposta, è stato determinante. Italia Viva dimostra di essere dalla parte del territorio, dalla parte del lavoro, a sostegno dello sviluppo. Di sicuro hanno fatto un grande servizio al Polesine, insieme a tutti coloro che si sono spesi per un risultato che non era scontato”.

Anche la deputata Sara Moretto guarda in modo positivo al risultato: “Italia Viva ha creduto fin da subito nella specificità del territorio e delle sue esigenze e il Governo ha saputo ascoltare queste istanze mettendo a disposizione delle imprese uno strumento importante come la Zls. Si tratta di un primo significativo passo per garantire un insieme di misure concrete e politiche di sostegno all’economia locale”.

Entusiasta l’assessore regionale Cristiano Corazzari: “Il Polesine ha bisogno di un’inversione di tendenza che interrompa alcune dinamiche sociali, penso ad esempio al calo demografico e allo spopolamento. Ora c’è la possibilità di dare nuove prospettive al territorio, attraendo lavoro e investimenti. Il riconoscimento della Zls è la vittoria di un grande gioco di squadra che ha visto la Regione, a tutti i suoi livelli, in prima linea ma è solo una tappa perché la partita futura si giocherà sulla sua estensione a tutta la provincia di Rovigo”.

Le più lette