Home Rodigino Rovigo Rovigo: “Iniziative antidroga nelle scuole”

Rovigo: “Iniziative antidroga nelle scuole”

Il consigliere Aretusini: “E’ bene mostrare ai giovani la devastante realtà che si cela dietro alla droga”

Alla luce delle notizie dell’ultimo periodo che hanno profondamente scosso l’intera comunità rodigina, Michele Aretusini, consigliere comunale e capogruppo della Lega, ha deciso di proporre alcune iniziative sul fronte della prevenzione per aiutare le forze dell’ordine nella dura battaglia contro gli spacciatori, purtroppo ad oggi non ancora terminata.

Solo nelle scorse settimane, in seguito ad un’indagine della squadra mobile della questura, sono stati infatti arrestati altri due nigeriani e indagati otto stranieri, tutti accusati di spacciare cocaina, hashish, marijuana ed eroina anche a minorenni, nel pieno centro di Rovigo. Qualche giorno più tardi inoltre, dopo la richiesta d’aiuto arrivata da alcuni presidi, la polizia ha effettuato dei controlli con i cani antidroga anche in diversi istituti superiori della città, trovando in uno di questi della marijuana nascosta nei bagni.

Da queste ultime notizie, che hanno enormemente preoccupato anche Aretusini, è così nata la sua proposta: “Penso che si potrebbero rafforzare i percorsi di formazione nelle scuole e verificare la disponibilità del Serd, ossia il Servizio per le dipendenze, e dell’Ulss 5, sulla possibilità che operatori esperti vengano con maggiore frequenza nelle classi a spiegare i danni e i rischi che l’assunzione di stupefacenti presenta. Anche l’amministrazione Gaffeo potrebbe dare il proprio contributo su questa che è una vera e propria piaga della nostra società”.

“Molto spesso ci si avvicina agli stupefacenti per sentirsi ribelli, audaci, alternativi. Il personale che, ogni giorno, ha sotto gli occhi adulti e ragazzi devastati dall’assunzione di queste sostanze, potrebbe ben mostrare ai giovani quella che, invece, è la devastante realtà che si cela dietro alla droga” conclude il consigliere della Lega.

Chiara Tomao

Le più lette