Home Padovano Camposampierese Ovest San Giorgio delle Pertiche: “Biblioteca, tempi brevi per il restyling”

San Giorgio delle Pertiche: “Biblioteca, tempi brevi per il restyling”

Sono stati programmati i lavori di efficientamento energetico, ristrutturazione e sistemazione del parcheggio, per un costo totale di circa 250 mila euro

Biblioteca civica con sede nel capoluogo e sala polivalente di Cavino si rifanno il look. Gli interventi, che interesseranno nei prossimi mesi questi due beni di proprietà comunale, rientrano nel piano triennale delle opere pubbliche in cui sono previste la sistemazione degli spazi adiacenti alla biblioteca e il rifacimento della sala polivalente della frazione. La biblioteca potrà contare sul riassetto del proprio parcheggio, così da dare ordine all’area antistante. A tale proposito sarà realizzata un’apposita pavimentazione che, a sua volta, vedrà segnalati e individuati in maniera chiara degli spazi destinati alla sosta delle auto. L’intervento interesserà, inoltre, anche l’area che si trova sul retro dell’edificio e che il progetto di intervento mira a rendere più vivibile attraverso la creazione del “Parco della Cultura”.

Sarà, quindi, realizzato un ponticello pedonale tra la biblioteca e via Roma, a lato del cancello della scuola d’istruzione secondaria “Marco Polo”: il manufatto collegherà quest’ultimo complesso a via Pinaffo passando sotto il portico dell’antica Casa Baracco, ora biblioteca comunale. Per l’intervento è stato stimato un costo di circa 250 mila euro. L’altra opera in programma prevede la sistemazione della sala polivalente di Cavino. È già stato disposto un primo stanziamento che ammonta a 210mila euro ed è stato inserito dall’amministrazione nel bilancio di previsione 2020.

“La cifra che abbiamo inserito è stata stimata in via prudenziale – afferma il sindaco Canella –. Il nostro obiettivo è quello di intervenire sull’edificio, innanzitutto alzando il soffitto e creando un ingresso indipendente per le stanze che si trovano al primo piano. Prevediamo di realizzare la ristrutturazione dell’intero immobile con il necessario efficientamento energetico. Siamo fiduciosi di trovare la copertura finanziaria grazie a dei progetti che stiamo approntando anche per la sistemazione dell’area esterna, con la realizzazione di una nuova viabilità funzionale e sicura, l’unificazione degli spazi di verde pubblico e l’infrastrutturazione della piazzetta di fronte all’edificio con un obiettivo ben preciso: dare finalmente decoro e vivibilità a spazi importanti per la vita comunitaria di Cavino”.

Giorgia Bortolato

Le più lette