Home Padovano Padova Est Scontro in consiglio a Noventa Padovana, il Pd boccia in blocco 4mila...

Scontro in consiglio a Noventa Padovana, il Pd boccia in blocco 4mila emendamenti

Al centro dell’ultima seduta l’emergenza sicurezza e furti nelle abitazioni. Approvato nei tempi il bilancio di previsione. Proteste del consigliere Bano

Ultimo consiglio del 2019, approvato il bilancio di previsione entro il termine del 31 dicembre. “Un risultato che permette al nostro comune di essere tra i primi della provincia»: commenta con soddisfazione il gruppo consigliare “con Noventa Bisato Sindaco”. L’anno però si è chiuso con forti tensioni tra il Pd e il consigliere della Lega, vicepresidente della Provincia, Marcello Bano, che aveva presentato ben 4mila emendamenti, tutti bocciati. Argomenti: l’assicurazione per i cittadini contro i furti nelle abitazioni e l’acquisto di 3 body cam per gli agenti della polizia locale.

Secondo il leghista si trattava di un modo per portare all’attenzione il problema della sicurezza, per la maggioranza si è trattato invece di una chiara manovra ostruzionistica. “Ha ritenuto opportuno intasare l’apparato amministrativo presentando ben 4mila emendamenti al bilancio di previsione, di cui circa 1.600 identici tra loro, e ha motivato il suo gesto chiedendo al capogruppo di maggioranza l’approvazione di almeno due emendamenti in cambio del ritiro della montagna di quelli presentati. Se fossero stati trattati uno ad uno, avrebbero richiesto ore e giorni di votazioni – spiegano i consiglieri di maggioranza. Riteniamo che intasare consapevolmente gli uffici, il revisore dei conti, il segretario comunale, in un periodo dell’anno in cui vi sono molteplici scadenze sia stato un gesto irresponsabile.

Basti pensare che gli stessi consiglieri di maggioranza, per aiutare gli uffici hanno fatto le ore piccole per più giorni. Questa modalità utilizzata da Bano per forzare la volontà del consiglio non rispecchia i nostri valori né quelli che noi vogliamo trasmettere ai cittadini”. Sui social Bano ha parlato invece di una “bruttissima pagina” per Noventa: “Il Pd ha bocciato in blocco tutti i miei emendamenti schierandosi contro i cittadini e dimostrando così di non aver alcuna intenzione di tutelare le forze dell’ordine”. L’assessore alla Sicurezza, Silvia Bernardo, ha concluso: “Non siamo contrari a priori alle proposte di Bano, ma sia per quanto riguarda le polizze, sia per le body cam bisogna considerare bene tutti gli aspetti. Ad esempio la copertura di tali assicurazioni è insufficiente. Bano – conclude Silvia Bernardo – avrebbe potuto valutare con noi le varie soluzioni, senza strumentalizzare tutto a fine propagandistico”.

Elena Callegaro

Le più lette