Home Padovano Padova Nord Via libera all’accordo con la scuola a Cadoneghe

Via libera all’accordo con la scuola a Cadoneghe

Sottoscritto con l’istituto comprensivo il programma per l’avvio del progetto che prevede quattro linee del “Piedibus”

Piedibus, firmata la convenzione: a gennaio parte il percorso per la Falcone e Borsellino. Il sindaco di Cadoneghe Marco Schiesaro e il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Statale di Cadoneghe Giovanni Petrina hanno firmato l’accordo di programma per l’avvio del progetto Pedibus.

Il primo dei 4 percorsi pedonali sorvegliati casa-scuola previsti dall’amministrazione prende il via a gennaio ed è dedicato agli alunni della primaria Falcone e Borsellino. L’itinerario, identificato dal colore arancione, partirà dall’incrocio di Via Bragni con Via Pisana e seguirà il tracciato della pista ciclabile. La scelta è caduta su questo percorso perché è quello che ha ottenuto il maggior numero di adesioni da parte dei genitori. Già installata l’apposita segnaletica verticale e orizzontale (i caratteristici “piedini”). Grazie all’inserimento del progetto all’interno dell’offerta formativa delle scuole, è garantita la copertura assicurativa. “Se non ci saranno abbastanza volontari tra genitori e parenti – puntualizza l’assessore comunale all’istruzione Sara Ranzato – attiveremo comunque il percorso in via sperimentale, grazie a un progetto di lavori di pubblica utilità della durata di 6 mesi in partenza proprio a gennaio”.

L’accordo di programma vede la partecipazione, oltre che del Comune e dell’Istituto Comprensivo, anche del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss 6 Euganea. Obiettivi della collaborazione: migliorare gli stili di vita; promuovere il movimento; ridurre l’inquinamento e migliorare l’ambiente; migliorare la sicurezza stradale; aumentare la concentrazione nelle prime ore di scuola; educare i bambini al rispetto dell’ambiente e delle norme relative alla sicurezza stradale. “I benefici di questo progetto sono molteplici – aggiunge il sindaco Schiesaro – oltre agli effetti positivi della salute si riduce il traffico delle auto, si educano i bambini al rispetto dell’ambiente, a rispettare le direttive degli adulti e il codice della strada”

Nicoletta Masetto

Le più lette